Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT

 
 


CORRUZIONE
BUGIE delle ASL, degli Enti vaccinatori e TRUFFE  allo stato per i VACCINI, farmaci ed altro,
OBBLIGHI e LIBERTA' di SCELTA 
(BALLE e REALTA' )
 

"La professione medica viene comprata dall'industria farmaceutica, non solo in termini di pratica medica, ma anche in termini di insegnamento e ricerca. Le istituzioni accademiche stanno diventando gli agenti pagati dell'industria farmaceutica. Penso che sia vergognoso".
By Arnold Seymour Relman (1923-2014), professore di medicina a Harvard ed ex redattore capo del New England Medical Journal.

 

CORRUZIONE e SPERIMENTAZIONE

All'università non si va per "imparare" la chimica e le biotecnologie farmaceutiche, si va per vantare una laurea che assomiglia a un merito secondo linee guida che esulano dalla vera cultura scientifica e dalle indagini per comprendere la Natura Umana. l'impeccabile servo delle aziende chimiche farmaceutiche ma anche di qualsiasi altro panorama scientifico, deve aver concluso gli studi in meno tempo possibile e col massimo dei voti per essere elogiato come studente modello da premiare con borse di studio e promettenti carriere.
Fossi in quei genitori boriosi, tutti senza alcuna eccezione, che vantano di avere i figli laureati precocemente col massimo dei voti e con famose grandi aziende che li pretendono nel loro privilegiato entourage come fossero già premi Nobel mi farei qualche domanda: "ho un figlio davvero meritevole o un nastro magnetico che memorizza l'essenziale per raccomandarsi a una commissione di docenti selezionati che notano lo stesso talento con cui si sono seduti in cattedra ?
Requisiti fondamentali per essere contesi nel mondo del lavoro e riconosciuti uomini di successo.
Più che un talento oserei dire una regola: "se sei un precoce lodato devi essere per forza stupido, se sei ben pagato aumenta il tuo tenore di stupidità.
Il talento è proprio individuare chi primeggia tra i laureandi, chi impara a macchinetta senza ragionare, chi ha fretta di uscire dall'università per sgomitare e far carriera appagato da quel genitore un po’ alla Forrest Gump che spinge il proprio ego sul figlio senza alcuna capacità di critica. Se fai carriera non sei un vero intellettuale questo è l’unico dato di fatto da quando sono state istituite le università statalizzate della Massoneria, di quelle private non spreco verbo alcuno.
Se non impreziosite la vostra cultura con ricerche parallele o diametralmente opposte ai testi accademici siete geni della ripetizione, l’ennesimo replicante senza cervello nel mondo scientifico.
Sembra che le migliori scoperte scientifiche, le più geniali e rivoluzionarie siano state fatte da studenti cosiddetti "normali" anzi, da studenti ritardatari e per nulla brillanti perché il ritardatario non pago di ciò che non gli è chiaro nel percorso di studi se lo va a cercare trasversalmente.
Faccio un esempio: l'Odontoiatra per cui lavoravo, una dei 15 dottori per cui ho lavorato, si era laureata con 110 e lode tuttavia ha causato talmente tante parestesie al nervo mandibolare sbagliando l'anestesia tronculare che una persona normale avrebbe fatto meglio..forse aveva imparato anatomia ma non aveva capito l’anatomia mandibolare.
Non era nemmeno l'unica, tutti i "lodati" facevano disastri irreversibili che puntualmente dovevo con tanta pena far finta di non vedere alle radiografie di controllo.
Ciò che appare evidente è che la gente scambia Dio per un 110 e lode e viceversa.
Se discuti negativamente di farmaci e vaccini come metodo per inquinare, modificare la genetica umana e renderla cagionevole a patologie con disturbi gravi, invalidanti e mortali non sei “immunologo” ne' medico, oppure sei un cospiratore e tu che leggi in qualsiasi confezione di farmaci antidolorifici, antipiretici, antitussivi e tutti gli antidoti contro un qualsiasi malanno anche lieve che contiene oppioidi e oppiacei devi tacere.
Mentre tutti i vaccini contengono solventi e metalli corrosivi come la formaldeide, il mercurio sublimato, l'acido cloridrico e altri chelanti capaci di modificare la cellula la quale o si adatta, diventando una mina a tempo, o impazzisce e vi trascina nel girone dei malati.
La seccatura alla fine arriva quando abbiamo oltrepassato la massa critica dei depositi di queste sostanze nel cervello, allora nessuno pensa che un tumore al pancreas sia dovuto alla zona del cervello, i cui neurotrasmettitori danno i segnali all'organo corrispondente.
Questo perchè un po' come la lode dei geni i dosaggi dei principi attivi che ritengo "intossicanti" sono sempre più alti come i livelli di carriera dei camici bianchi, permeando la pelle e le vie respiratorie di chi sta a lungo in ambienti contaminati da malati cronici imbottiti di farmaci ..vere centrali radioattive.
E' stato creato tutto ad hoc, dall’educazione di gregge a presentare diagnosi occultamente alterate, per avviare le cure preventive terapeutiche fino alle fondazioni Onlus per la ricerca in “vivo” con Think Tank e numeri verdi fino ai centri di ricovero assistenza e poli ambulatoriali sempre più in crescita poichè dopo aver assistito i propri cari fino al lutto ci si ammala per averli assistiti creando così un circuito virtuoso di sperimentazione, sofferenza e morte.
Infine l’acclamata immunità di gregge (Bufala), non è che un investimento economico sulla produzione di patologie autoimmuni, la confusione che i nostri amministratori di governo hanno messo a frutto tra gli incolti e profani è un grande bluff, se sei autoimmune cioè immune da te stesso, non puoi essere infettato ne' a tua volta essere infettivo, il tuo sistema immunitario semplicemente non riconosce più la materia di cui è fatto e non sei più in grado di difenderti da te stesso.
Se siamo autoimmuni non può esistere alcun pericolo di trasmissione pandemica...di quale sicurezza sanitaria Nazionale stanno parlando ? Questa è l’immunità di gregge che garantisce la sicurezza economica, l’obbedienza, l'ordine e lo smaltimento dei rifiuti organici, non senza inquinare l’ambiente.
By
Gabry Gavin su Facebook

COME MAI proprio per i Vaccini i propugnatori e impositori della loro pratica non hanno mai fatto studi di controllo in cieco e doppio cieco, fra MAI vaccinati e bambini vaccinati ?
Ossia, perché non hanno mai fatto nessuna sperimentazione scientifica seria ?
 
vedi: Corruzione della scienza +
Premi in denaro ai medici che vaccinano ....da Big Pharma
Elenco dei Medici Italiani che hanno preso soldi dalla GSK (elenco pubblico di GSK)

Case farmaceutiche e Corruzione: lo scandalo planetario della Glaxo Smith Kline - 26/04/2014
https://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/26/case-farmaceutiche-e-corruzione-lo-scandalo-planetario-della-glaxo-smith-kline/964564/
https://koenig2099.wordpress.com/2017/12/30/dalla-seconda-guerra-mondiale-ai-giorni-nostri-come-cibo-e-medicine-sono-stati-completamente-corrotti-dai-grandi-del-governo-delle-agenzie-e-delle-case-farmaceutiche/

GLAXO: ecco i suoi Report (EFPA, certificati), sui finanziamenti fatti a medici, ordini dei medici, Istituto superiore di sanita' Ass. Medici, Universita', ecc. = come corrompere tutti a tutti i livelli.....
http://www.ninconanco.info/anche-listituto-superiore-di-sanita-sul-libro-paga-glaxo-smith-kline/
Medici corrotti da Big Pharma....
http://www.italianosveglia.com/32000_medici_corrotti_da_case_farmaceutiche_il_nuovo_scandalo-b-107576.html
https://www.conoscenzealconfine.it/13-milioni-di-euro-nel-2016-da-glaxo-a-istituto-superiore-sanita-ospedali-asl-universita-medici-e-pediatri/



BIG PHARMA CORROMPE TUTTE LE ISTITUZIONI !  - Corruzione
Grecia, file Fbi su "presunta" maxi frode Novartis. Coinvolti dieci tra ex ministri ed ex premier
I documenti Usa hanno rivelato i nomi dei politici che, secondo l'accusa, avrebbero ricevuto milioni in tangenti per far ottenere alla multinazionale elvetica una posizione di forza nel mercato ellenico

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/02/06/grecia-file-fbi-su-presunta-maxi-frode-novartis-coinvolti-dieci-tra-ex-ministri-ed-ex-premier/4140095/#commenti-mobile

-
http://www.assis.it/farmaceutiche-e-pagamenti-al-settore-sanitario/
-  https://www.freedompress.it/vaccini-il-codacons-pubblica-i-finanziamenti-della-gsk-a-medici-e-fondazioni-a-sorpresa-liss/

EMEA (oggi EMA) ha legami con l'Industria Farmaceutica .....per far vendere farmaci


Ecco chi finanzia la OMS, vedi elenco di coloro che la pagano per ottenere favori.....
 


Segnalazione IMPORTANTE nel sito dell'ISS la voce CONFLITTI di INTERESSE NON  esiste, neppure alla voce "Trasparenza", almeno per i suoi Dirigenti..., che dovrebbero per etica e correttezza, immettere nei loro "curricula" gli eventuali o meno Conflitti di Interesse del passato e del presente, malgrado che il Ministero stesso lo denunci..


Napoli, al congresso nazionale della Societa Italiana di Pediatria le case farmaceutiche accorrono per stringere partnership con i  medici, anche sui vaccini (By Daniele Bonistalli, Stefano Vitali) - 31/05/2017
http://www.la7.it/la-gabbia/video/i-soldi-delle-case-farmaceutiche-a-chi-decide-sui-vaccini-01-06-2017-214650

Uno dei maggiori esperti mondiali sull' ADHD,..... semplicemente corrotto fino al midollo;
 Storia di qualche anno fa, secondo voi ogni quanto si ripete un pattern del genere ? ...Sempre in ogni campo, specie sanitario....
http://www.medicinapiccoledosi.it/case-farmaceutiche/biederman-bigpharma-adhd/

Sanità Connection: dalle mazzette per le protesi ai regali secretati di Big Pharma - 20/04/2018

Il "maggior rischio per l'umanità", non è il non  vaccinato, ma il mancato riconoscimento  dei potenziali effetti dannosi della vaccinazione ! - By EFVV - Forum europeo per la vigilanza sui vaccini - 08/04/2019
Con l'intensificarsi delle pressioni in tutta Europa e oltre per mantenere ed estendere l'obbligatorietà vaccinale, nonché l'aumentare delle ostilità verso coloro che mettono in dubbio i vaccini in qualsiasi modo, l'EFVV (European Forum Vaccine Vigilance) ha prodotto un nuovo documento scientifico completamente referenziato: Pathways for Vaccine Damage (https://www.efvv.eu/pathways-for-vaccine-damage/). Per favore, prenditi il ​​tempo di leggere questo documento ed invialo ai tuoi rappresentanti politici: deputati, parlamentari locali, ministri, senatori, consiglieri, deputati, membri del Congresso, ecc. Dalla scienza citata in questo documento è chiaro che ci sono molti modi in cui i vaccini causano danni. I governi di tutto il mondo devono essere consapevoli di questo. Nessun atto medico che presenta rischi di questa natura dovrebbe mai essere imposto; il principio di precauzione deve essere applicato.

Nella sua risoluzione del 2018 sull'esiguità del vaccino, l'UE ha chiesto maggiore trasparenza e monitoraggio della sicurezza, dichiarazione di conflitti di interesse e maggiori finanziamenti per la ricerca indipendente sui vaccini e sui loro coadiuvanti. Come dimostrato in questo documento che fornisce maggiore trasparenza, esiste già una vasta ricerca sui vaccini e sui loro coadiuvanti. I nostri decisori devono solo esserne consapevoli e tenerne conto. Traduzione italiana: http://tinyurl.com/y27qh5wo
Diffondete questo post integralmente ai massimi livelli conservando il contenuto del testo - vedi QUI 

Da Corvelva  -  Contenuto dei vaccini (analisi)

 L'11 dicembre 2018 avevamo pubblicato un post dal titolo "I PILASTRI DELLA VACCINO-RELIGIONE IN ITALIA"

- https://www.facebook.com/groups/1872499169636787/permalink/2293758404177526/

Tra i vari "pilastri" trovavamo un nome, Susanna Esposito...Oggi, 24 dicembre 2018....:

"Sospesa dal servizio la dottoressa Susanna Esposito

Le sono state contestate alcune anomalie riguardanti le presenze in servizio in ospedale"

- http://www.quotidianodellumbria.it/quotidiano/perugia/sanit%C3%A0/sospesa-dal-servizio-la-dottoressa-susanna-esposito

Istanza a Ministri ed enti per abolire legge obbligo Vaccini: 119/17
ESPOSTO - Tribunale: Contenuto Vaccini, Corvelva 2018

CORRUZIONE dei Medici in Italia zona Veneto:
 https://www.corvelva.it/it/speciale-corvelva/le-comunicazioni/pharmacopoli-chi-sono-i-medici-veneti-in-conflitto-di-interesse.html?fbclid=IwAR0huxkGQQoEh6p_m9f9oVUK65wUW53sv7w7IF7BO5tYlQvvJk4NY-kdXy0

Audizione del 24/01/2019, alla Camera del Parlamento Italiano, da parte della Commissione Vaccini, della Associazione Corvelva, che ha effettuato le analisi di laboratorio sui vaccini in Commercio, scoprendo tutte le porcherie inserite in essi....
 

I PILASTRI della VACCINO-RELIGIONE in ITALIA

Oggi stavamo studiando i vaccini, sì, ogni giorno leggiamo pubblicazioni, ricerche, studi perché alla fine ciò che ci anima è il dubbio.

"Hexavalent vaccines for immunization in paediatric age", tradotto "Vaccini esavalenti per immunizzazione in età pediatrica".

Interessante, lo studio è italiano eseguito dell'Università degli Studi di Milano e della Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.
I ricercatori che hanno firmato lo studio sono la Prof.ssa Susanna Esposito, la Prof.ssa Claudia Tagliabue, la Prof.ssa Samantha Bosis, la Prof.ssa Valentina Ierardi, la Prof.ssa Monia Gambino ed il Prof. Nicola Principi, tutti docenti o ricercatori presso Università degli Studi di Milano.

Leggendo questo studio, che viene citato spesso nella bibliografia degli opuscoli italiani, siamo andati a vedere il "Transparency Declaration" ovvero la dichiarazione di trasparenza, cioè palesare eventuali conflitti di interesse.

Susanna Esposito ha ricevuto una borsa di studio "assegni di ricerca" da Crucell, GSK, Novartis e Pfizer. La Crucell ne avevamo parlato, era una piccola azienda olandese che si era comprata la Berna Biotech, molto attiva sul comparto vaccini. Nicola Principi solo da Pfizer. Claudia Tagliabue, Samantha Bosis, Valentina Ierardi e Monia Gambino non hanno conflitti di interesse, diretti.

 L'università degli Studi di Milano ha ricevuto da MSD Italia ben 75.000 euro e 46.868,25 da GSK. 

 

Da 1 a 10, attendibilità di questo studio ? 

- https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1198743X14601798

 

Prendiamo un altro studio, questa volta firmato solo dalla Prof.ssa Susanna Esposito e dal Prof. Nicola Principi: "Vaccine-preventable diseases, vaccines and Guillain-Barre' syndrome." 

Le conclusioni di questo studio, che analizza l'eventuale associazione della sindrome di Guillain-Barre alle vaccinazioni, è abbastanza chiara: "L'ipotesi, i rischi di eventi avversi, come il GBS, non possono essere considerati un valido motivo per evitare la somministrazione di vaccini attualmente raccomandati".

Ma andiamo a vedere in conflitti d'interesse dichiarati, troviamo la dicitura "None to declare" ed il motivo è chiaro.
Dopo i 2 anni non serve citare i conflitti di interesse diretti... ma però (non mi interessa che non si dice) Susanna Esposito è stata responsabile scientifico per diversi studi di GlaxoSmithKline, Novartis e tante altre ancora. Basta guardare il suo curriculum:
- https://www.susannaesposito.it/curriculum-biografia/progetti-ricerca-susanna-esposito/

 

Se facciamo un tuffetto nella storia, e andiamo a ripescare un "vecchio" studio dal titolo "Significato ed evoluzione del ricorso all'obbligatorietà nella politica delle vaccinazioni in Italia per gli anni 2000", a cura del Gruppo interdisciplinare di Studio Siti, SiP, ISS, Ministero della Salute, vediamo che l'edizione del 1998 era stata sovvenzionata dalla Fondazione SmithKline, ma il gruppo interdisciplinare era formato da Crovari, il nostro Nicola Principi, Valsecchi, Bonati, Lizioli, Cinquetti.

 

Voi pensate, che tutto questo sia un nostro esercizio stilistico di indagine ? No amici, gli studi che vi stiamo citando, TUTTI, sono i perni portanti di qualsiasi documentazione ministeriale riguardo alle vaccinazioni. Voi scaricate un documento ministeriale tecnico qualsiasi, che parla di vaccinazioni, e troverete questi nomi e questi studi tra le pubblicazioni.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

DANNI IMMUNOLOGICI dai VACCINI - Aprile 2019
Recentemente, il dr. Afredo Guarino, Dirigente della "Unità Malattie Infettive Pediatriche" all'Ospedale Federico II di Napoli, ha dichiarato (in TV vedi video punto 1) che per la prima volta nella storia dell'uomo, nell'epoca contemporanea vi siano casi di morbillo nei neonati, e che questa cosa non fosse mai accaduta fino a qualche tempo dopo l'inizio delle vaccinazioni raccomandate di massa, essendo prima tutte le madri in possesso dell'immunità naturale conferita dal morbillo (1), che conferisce anticorpi protettivi ai figli durante i primi 12 mesi di vita (2), un'età in cui la malattia diventerebbe (per davvero) pericolosa e in cui non è possibile ricevere tale vaccinazione.

La letteratura scientifica documenta questo fenomeno, spiegandone il motivo.
Ecco alcune citazioni:
- "L'immunità che si attenua potrebbe diventare un problema crescente mano a mano che la copertura vaccinale aumenta: poiché molte madri saranno state vaccinate e non avranno contratto il morbillo naturale, trasmetteranno livelli più bassi di anticorpi materni. In questo modo i loro figli saranno suscettibili al morbillo dai 3 ai 5 mesi di età." (3)

- "I figli di madri vaccinate contro il morbillo e, possibilmente, la rosolia, hanno concentrazioni più basse di anticorpi materni e perdono protezione dagli anticorpi materni in età precoce rispetto ai figli di madri in comunità che si oppongono alla vaccinazione. Ciò aumenta la possibilità di trasmissione della malattia in popolazioni altamente vaccinate." (4)

- "In questo studio, la concentrazione iniziale di anticorpi materni nei neonati dipendeva moltissimo dalla concentrazione di anticorpi della madre e dalla sua condizione vaccinale. I neonati di donne vaccinate iniziavano con un numero di anticorpi significativamente inferiore rispetto ai neonati di donne immuni per via naturale" (5) (...) I figli di donne vaccinate per il morbillo, ricevono meno anticorpi materni e così hanno una protezione più breve dei figli di madri con un'immunità acquisita per via naturale." (5)

- "I nostri risultati suggeriscono che i neonati nati da madri che hanno acquisito l'immunità al morbillo dalla vaccinazione, possono avere una quantità di anticorpi relativamente ridotta, con la conseguente perdita dell'immunità al morbillo prima dell'età per la vaccinazione." (6)

- "L'anticorpo passivo di morbillo conferito dalla madre, può interferire con l'immunità indotta da vaccino nei bambini di età inferiore ai 12 mesi. Tuttavia, la precoce perdita di anticorpi anti-morbillo passivi può verificarsi nei neonati di donne che hanno ricevuto il vaccino contro il morbillo, perché il vaccino induce titoli di anticorpi più bassi rispetto all'infezione naturale." (7)

- (...) il numero di bambini suscettibili inferiori ai 12 mesi di età, è previsto in aumento tra le popolazioni altamente vaccinate poiché la maggior parte delle donne in età fertile, ha l'immunità al morbillo indotta da vaccino, con studi recenti che mostrano come nel 99% dei bambini nati da madri vaccinate, non siano rilevabili anticorpi anti-morbillo entro 6 mesi." (8)
La raccomandazione di rivaccinare le donne prima della gravidanza non ha portato a grandi risultati, proprio perché l'immunità vaccinale non viene trasferita così bene come quella naturale.

Per questo motivo, si sta cercando una soluzione sia per vaccinare ancor prima dei 12 mesi di vita, e sia per aggirare il problema della neutralizzazione del vaccino causata dalla presenza dell'immunità placentare e dal latte materno (9) (7).
Questa neutralizzazione, avviene perché l'immunità naturale di derivazione materna protegge il bambino dal morbillo per diverso tempo, in alcuni casi anche fino a un massimo di 10 anni di vita (2). 

I VACCINI hanno causato una situazione che richiede ancora più vaccini e ulteriore manipolazione del sistema immunitario: una situazione di vantaggio economico per i produttori di vaccini, ma scellerata dal punto di vista scientifico ed immunologico sulla popolazione. (By dott. F. Franchi, medico)

 

FONTI:
(1)https://www.facebook.com/fabio.franchi.921/videos/pcb.2183042661945132/2183040648612000/?type=3&theater 
(vedere al secondo 0.30)

(2) "Breast-Feeding and a Subsequent Diagnosis of Measles", Acta Paediatrica, 2009 
https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/j.1651-2227.2008.01180.x 
https://onlinelibrary.wiley.com/doi/epdf/10.1111/j.1651-2227.2008.01180.x

(3) Oxford Textbook of Medicine, vol. 1, 2005.
https://books.google.it/books?id=EhjX517cGVsC&printsec=frontcover&hl=it#v=onepage&q&f=false (pagina 357)
https://www.amazon.com/Oxford-Textbook-Medicine-1-fourth/dp/0198570147

(4) "Waning of maternal antibodies against measles, mumps, rubella, and varicella in communities with contrasting vaccination coverage". The Journal of Infectious Diseases, 2013.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=23661802 (leggere sul paragrafo "Conclusion")
https://academic.oup.com/jid/article/208/1/10/796786

(5) "Early Waning of Maternal Measles Antibodies in Era of Measles Elimination: Longitudinal Study", The British Medical Journal, 2010.
https://www.bmj.com/content/340/bmj.c1626.long 
https://www.bmj.com/content/bmj/340/bmj.c1626.full.pdf (leggere, in ordine di citazione: i primi 6 righi di "Discussion", a pag. 4 del PDF; leggere al paragrafo "What is already known on this topic", a pag. 6 del PDF)

(6) "Low titers of measles antibody in mothers whose infants suffered from measles before eligible age for measles vaccination", Virology Journal, 2010. (leggere su "Conclusion")
https://virologyj.biomedcentral.com/articles/10.1186/1743-422X-7-87 
https://virologyj.biomedcentral.com/track/pdf/10.1186/1743-422X-7-87 

(7) "Early loss of passive measles antibody in infants of mothers with vaccine-induced immunity". Pediatrics, 1995.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=7651776 (leggere sul paragrafo "Background")

(8) "Loss of Passively Acquired Maternal Antibodies in Highly Vaccinated Populations: An Emerging Need to Define the Ontogeny of Infant Immune Responses". The Journal of Infectious Diseases, 2013. 
https://academic.oup.com/jid/article/208/1/1/796926

(9) "Insights into the Regulatory Mechanism Controlling the Inhibition of Vaccine-Induced Seroconversion by Maternal Antibodies". Blood, 2011.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3122939/
http://www.bloodjournal.org/content/117/23/6143.long?sso-checked=true
http://www.bloodjournal.org/content/bloodjournal/117/23/6143.full.pdf?sso-checked=true


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

I VERI PADRONI della SANITA' nel MONDO
La descrizione del meccanismo che nel secolo scorso permise ai grossi capitali finanziari di impadronirsi dell’intero sistema medico americano  e non solo, attraverso il controllo dell’insegnamento universitario, i Rockefeller amavano chiamarla “filantropia efficiente”, e' qui ben descritto.
La maggior parte delle case farmaceutiche è stata fondata a meta-fine ottocento o primi del novecento. Inizialmente le nazioni trainanti in questo settore furono Svizzera, Germania ed Italia.
Nel novecento il concetto di scoperta scientifica si è fuso con quello di bene di consumo di massa, per cui la aziende farmaceutiche hanno imposto un nuovo modo di fare medicina pratica.

EMEA (oggi EMA) ha legami con l'Industria Farmaceutica .....per far vendere farmaci - Roma, 09 giugno 2006
"Nessuno ha ricordato una cosa: l'Emea, l'agenzia europea del farmaco (oggi EMA), non dipende dall'amministrazione comunitaria della sanità ma da quella dell'industria. Un distinzione che dovrebbe far riflettere. A Bruxelles la forza delle lobby è grandissima". L'osservazione è di Luca Poma, portavoce di "Giu' le mani dai bambini", Comitato sui disagi dell'infanzia che raggruppa quasi cento associazioni di volontariato e promozione sociale. "Continuano a trattare i bambini come fossero, dal punto di vista metabolico, degli adulti", protesta Poma: è "assurdo somministrare ai bambini  farmaci pensati per gli adulti.
Soprattutto il Prozac, psicofarmaco molto forte, che richiede prudenza nella somministrazione anche negli adulti".
Prudenza che "sarebbe stato naturale attendersi, soprattutto dopo drammatici fatti di cronaca avvenuti negli Stati uniti - come le stragi nelle scuole causate da ragazzi in cura antidepressiva - ma che non è stata usata".
Fonte: DIRE
Cosi come i CDC e la FDA, OMS, oltre al Ministero della salute italiano, ISS, gli ordini dei medici, le universita' ecc., i politici ed i partiti....

CORRUZIONE di BIG PHARMA nella sanita' e con i medici
Il mio nome è Peter Gotzche, Direttore del Nordic Cochrane Centre di Copenaghen (Cochrane collaboration) e Professore di Clinical Research Design and Analysis, presso l'Università di Copenhagen. 

Due anni fa ho scoperto che le prescrizioni di tutti i farmaci che prescriviamo sono la terza causa di morte, dopo I problemi cardiaci e il cancro. 

I nostri farmaci uccidono circa 200.000 persone in America ogni anno e la metà di queste persone muoiono perché fanno quello che il loro medici dicono loro di fare, quindi muoiono a causa delle reazioni avverse. L'altra metà muore a causa degli errori, e spesso sono i dottori che commettono gli errori, perché ogni medicinale viene con circa 20 o 30 o 40 controindicazioni, precauzioni, ecc.

Nessun dottore (medico) al mondo conosce tutto questo, quindi danno ai loro pazienti dei farmaci che non dovrebbero dare, perché hanno interazioni pericolose con gli altri farmaci o prodotti alimentari.

Quindi i pazienti muoiono. Questa è l'altra metà.

Quindi un'altra cosa che ho scoperto in questi due anni, è stato che, per la maggior parte ciò che fa l'industria farmaceutica, è crimine organizzato, secondo la legge americana e in molti modi loro si comportano come fa la mafia, corrompono tutti quelli che possono corrompere, hanno comprato ogni tipo di persona, perfino incluso il ministro della sanità in alcuni paesi.
C'è un grande quantità di corruzione; nel mio paese, per esempio, la Danimarca, siamo conosciuti per essere un paese con poca corruzione, ciononostante ci sono migliaia di medici sul libro paga delle case farmaceutiche e in Danimarca siamo solo 20.000 dottori (medici), questo è davvero un tipo di corruzione reale, le case farmaceutiche prima comprano i professori, poi altri direttori, medici e assistenti, non comprano i giovani dottori. 

Quindi quando ci sono molte migliaia di dottori (medici) nella libro paga dell'Industria farmaceutica, questo è davvero un male, e questo è il motivo per cui ho scritto il mio libro: "farmaci mortali e crimine organizzato e di come Big Pharma ha corrotto il sistema della salute pubblica". 

Spero di convincere i pazienti che non devono prendere così tanti farmaci perché così tante persone muoiono a causa delle medicine che usano.

Nel mio paese le persone prendono tante medicine e ogni singolo cittadino può essere sotto trattamento con una medicina e mezza da quando è nato fino a quando muore.
Questo è INCREDIBILE ! E i farmaci non sono così buoni per la salute e uccidono molte persone. 

Noi lo sappiamo, perché il farmaci sono al terzo posto come causa di morte, dopo i problemi cardiaci e il cancro. 

Quindi, quello di cui abbiamo bisogno negli anni a venire, prendere molte meno medicine di quelle che prendiamo  attualmente, se noi facessimo questo, se fossimo attenti, potremmo vivere più a lungo e più sani, perché le medicine hanno molti controindicazioni e reazioni avverse, e i pazienti spesso non capiscono che quando loro salute peggiora, potrebbe essere un effetto collaterale proprio delle medicine, e continuano a prenderle, perché questo è quello che dicono loro i dottori.

 

Quando ero uno specialista di Medicina Interna, quello che facevo spesso era fermare il trattamento farmacologico, specialmente nelle persone anziane, ed è incredibilmente rivelatore il fatto che quando un anziano messo molto male veniva dentro il mio studio e quando interrompevo loro il trattamento, stavano meglio e sembravano molto più giovani.

Molte di queste medicine hanno un negativo effetto sul cervello, la maggior parte delle persone non li tollera affatto, cadono e quando si rompono le anche, un quarto di essi poi muoiono.

Per esempio, molti antidepressivi vengono usati sui nostri anziani per oltre il 10%, sembra che uccidono il 3% di questi, ogni anno, intendo, su 100 anziani che prendono antidepressivi per un anno,  3% di loro cadono e si rompono le anche e muoiono, questo è un tasso molto elevato di mortalità.

Così anche altri farmaci, specialmente antidepressivi, possono fa cadere le persone e ucciderli, e possono interferire con la cognizione, la memoria, la coscienza e tutte queste cose, e interagiscono in un modo di cui non sappiamo praticamente nulla, molti anziani prendono più di 5 farmaci al giorno e nessuno sa come questi farmaci interagiscono gli uni con gli altri; quello che invece sappiamo è che tutte le medicine hanno molte reazioni avverse nel corpo, e alcune di queste interferiscono con il loro metabolismo, cosicché si può avere un'alta concentrazione di farmaci nel corpo, se si utilizzano tanti farmaci simultaneamente. 

Facciamo così tanto di quel male che nemmeno ci accorgiamo. 


Ho una collezione piuttosto colorita di come la gente mi ha chiamato durante tutti questi anni, qualche volta i giornalisti mi hanno chiesto perché tu stai sempre cercando diatribe, e io ho risposto io non le cerco, sono le diatribe che cercano me, perché non è popolare dire la verità per quanto riguarda la salute, si fanno molti nemici, perché molte persone fanno soldi su false premesse, tanto i dottori quanto le industrie farmaceutiche, e i nostri controllori farmaceutici e i politici, sono tutti a bordo del carrozzone, ci sono poche persone indipendenti dal denaro della Salute, ovviamente per questo sono stato attaccato molte volte durante la mia carriera, perché ho toccato molte vacche sacre, la gente ha urlato forte a me, in una rivista francese sono stato chiamato "masturbatore statistico", perché facevo vedere delle statistiche che gli screening mammografia non funzionavano, sono stato accusato di miscondotta scientifica dall'associazione delle industrie farmaceutiche danesi, è stato veramente ridicolo, non è stato nient'altro che molestia, dall'inizio alla fine, si sono presentati con argomenti vaghi che non hanno riconosciuto le conclusioni dei miei studi, e potevano essere presentati con statistiche e dire che le mie erano sbagliate, ma non hanno fatto nulla, solo molestie, il tutto è durato in totale 18 mesi, mi pare, e poi quando siamo stati assolti, ho fatto in modo che questo  comportamento sgradevole fosse raccontato sul British Medical Journal.

Dopo di questo fatto, l'industria farmaceutica danese ha deciso di non perseguirmi più di tanto.

Quando è uscito il mio libro sul crimine organizzato, hanno raccontato un sacco di bugie, come sempre fanno, dicendo che i miei esempi erano vecchi e andavano indietro di 90 anni e così via, ma io sono riuscito a dimostrare che le 10 principali case farmaceutiche sono crimine organizzato.

Questi esempi in realtà non sono vecchi, vanno indietro di 10-15 anni al massimo, i crimini sono aumentati, perché è così che funziona il crimine, più si guadagna e più crimine aumenta, è così che funziona il capitalismo.
https://telegra.ph/Farmaci-mortali-e-crimine-organizzato-e-di-come-Big-Pharma-ha-corrotto-il-sistema-della-salute-pubblica-10-23

....Cosa succede se i libri di medicina o le riviste dette scientifiche (specialmente quelli scritti a favore dei vaccini), vengono scritti con un'enorme quantità di finanziamenti dall'industria farmaceutica ?
Cosa succede se il CDC possiede brevetti sui vaccini ?
Cosa succede se l'industria farmaceutica è corrotta e finanzia studi che smettono convenientemente di monitorare i soggetti del test prima che si manifestino effetti avversi dei vaccini ?
Cosa succede se i vaccini contengono sostanze tossiche a livelli che possono causare malattie croniche quando i bambini vengono ripetutamente iniettati con essi ?
Cosa succede se stiamo scambiando, malattie temporanee per lo sviluppo, con malattie autoimmuni e neurologiche più avanti nella vita, da essi scatenate ?
Che cosa succede se la minaccia e il pericolo di queste malattie "prevenibili" sono stati gonfiati per spingere più vaccini ?
Cosa succede se questi vaccini non sono nemmeno veramente efficaci come siamo stati portati a credere e avremo sempre bisogno di più vaccinazioni di potenziamento per cercare (senza riuscirvi) di compensare questa idea ?
Cosa succede se ci sono prove per tutto questo ?
Ascolta ... Se vuoi vaccinare, fallo.
Spero comunque che tu possa mantenere una mente aperta e prendere veramente del tempo per indagare su questo da solo, al di là delle affermazioni del nostro governo e del sistema sanitario che ignorano ed ignorano l'enorme quantità di prove che contraddicono tali affermazioni.
Si prega di fare attenzione e sapere che non lo faccio per essere popolare. Non lo faccio per fare amicizia.
L'unico motivo per cui parlo, è quello di proteggere i
miei figli e i tuoi figli, da danni inutili. Veramente.
Con amore.
By Ashley Everly Cates medico Tossicologo presso Health Freedom Idaho.
Tratto da: https://thestir.cafemom.com/baby/214868/scientist-mother-anti-vaccines
Fonte originale post: 
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1761228803898748&set=a.170135329674778&type=3&theater

Big Pharma, FINANZIA le varie associazioni dei medici pediatri, fondazioni politiche....! - vedi il video....
http://www.infovax.it/news/i-soldi-delle-case-farmaceutiche-a-chi-decide-sui-vaccini/
e le UNIVERSITA':


https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1211856718867508&id=100001295757504
By Laura Dana Popescu ha aggiunto 32 nuove foto — con Paolo Colpani e altre 41 persone - 4 febbraio 2017

L'azienda Farmaceutica Glaxo Smith Kline, leader mondiale nella distribuzione di vaccini !
Ho fatto un piccolo reportage per capire come mai le istituzioni mediche ci spingono cosi ferocemente a vaccinarci! Questo mostro farmaceutico sponsorizza Associazioni, Federazioni, Fondazioni nazionali, europee e globali! Incentiva i medici e gli ospedali a scopo di produrre sempre più soldi con i vaccini. Guardate le Federazioni Globali delle malattie rare, autoimmune, HIV / AIDS, tumori, anziani, sclerosi multipla parkinson etc.,  hanno tutte ricevuto finanziamenti !!!
Noi diventiamo i loro pazienti a vita ! ( L'articolo è stato creato dalla sottoscritta Laura Dana Popescu e le slide provengono dai siti ufficiali della Glaxo Smith Kline)

Italia:
Telethon
Dynamo Camp
Save the Children
Leggere per Crescere
AIPI Associazione Ipertensione Polmonare Italiana Onlus
AMIP Associazione Malati di Ipertensione Polmonare Onlus
A.N.I.Ma.S.S. Associazione Nazionale Italiana Malati di Sindrome di Sj¿ogren Onlus
Federanziani Senior Italia FederAnziani
Federasma e Allergie Onlus Federazione Italiana Pazienti
Gruppo LES Gruppo Italiano per la lotta contro il LES Onlus
UNIAMO Federazione Italiana Malattie Rare Onlus

Pan European:
Alzheimer Europe (AE)
Associazione Immunodeficienze Primitive (AIP)
European Federation of Allergy and Airways Disease Patients Association
European Institute of Womens Health
European Multiple Sclerosis Platform
European Organisation for Rare Diseases
European Parkinsons Disease Association
European Patients Forum
Global Alliance of Mental Illness Adocacy Networks
International Diabetes Federation
LUPUS EUROPE
Pulmonary Hypertension Association Europe

National European Groups:
Countries with websites:
Austria
Belgium
Bulgaria
Czech Republic
Denmark
Estonia
Finland
France
Germany
Greece
Ireland
Italy
Latvia
Lithuania
Netherlands
Norway
Poland
Portugal
Romania
Serbia
Slovak Republic
Slovenia
Spain
Sweden
Switzerland
Countries without websites:
Israel
Cyprus
Hungary
Malta
Portugal

UK
Asthma UK
British Lung Foundation
Bloodwise
Eczema Outreach Scotland
Epilepsy Scotland
Genetic Alliance UK
Herts Aid
Jo’s Cervical Cancer Trust
Melanoma UK
Meningitis Now
Meningitis Research Foundation
Parkinsons UK
Pulmonary Hypertension Association UK
Target Ovarian Cancer
WellChild

Emerging Markets and Australasia:
Agentina:
- Alua - Systemic Lupus Erythematosus (SLE) and supports SLE's
- Casa Angelman - Angelman disease
- FundEPOC - respiratory problems (COPD).
Australia:
- ViiV Healthcare - HIV Company
- Stiefel dermatology - global leader in the field of dermatology
Brazile Website
Canada Website
Cile: Chilean Association of Pulmonary Arterial Hypertension (HAPCHI)
Ecuoador: Ecuadorian association in favour of cancer Patients “Esperanza y Vida”
Hong Kong: The Hong Kong Asthma Society – Hong Kong
Korea:
- Korean Lupus Support Group
- Pulmonary Hypertension Association Korea (PYEISA)
Malaysia Website
Mexico:
- Programa Compañeros, A.C. – HIV / AIDS
- Ministerios de Amor, A.C.
New Zealand:
- ASTHMA NEW ZEALAND
- BODY POSITIVE NEW ZEALAND – HIV/ AIDS
- POSITIVE WOMEN – HIV/AIDS
Philippines: Bravehearts Coalition of the Philippines, Inc. (“Bravehearts”)
Russia: New Zealan Website
Taiwan: Russian Website
Thailand: The Foundation for the Deaf Under The Royal Patronage of Her Majesty The Queen
Turkey: Turkey Website
Ukraine: Down Syndrome Charitable Foundation

Global:
Confederation of Meningitis Organisations (CoMO)
International Alliance of Patient Organisations (IAPO)
International Brain Tumour Alliance (IBTA)
International Patient Organisation for Primary Immunodeficiencies (IPOPI)

Complaint to the European Medicines Agency (EMA) over maladministration at the EMA
CLASS ACTION  COMPLAINT: VIOLATION OF CIVIL  RIGHTS AND CRIMINAL CONSPIRACY

La frase di Henry W Gadsden, direttore generale della multinazionale farmaceutica Merck tra il 1965 e il 1975 (durante la sua leadership i guadagni della Merck quadruplicarono):
Il nostro sogno è produrre farmaci per le persone sane, questo ci permetterebbe di vendere a chiunque”.
OGNI COMMENTO E’ VERAMENTE SUPERFLUO !

vedi anche: Conflitto di interesse + Conflitti di interesse PDF - 1 + Conflitti di interesse PDF - 2 + Conflitti di Interesse, denuncia del Governo Ii - PDF + CDC - 1 + CDC - 2  + FDA + Conflitti di Interesse, business farmaci e vaccini + Conflitti di interesse dell'AIFA

vedi anche:
ISS + Ministero della salute + EMA  + CNR e Corruzione + Consenso Informato
+ Le case farmaceutiche ingannano i medici e questi danneggiano i malati + I medici sono una minaccia

Commento NdR:
Oggi sono ben noti i misfatti dell’industria farmaceutica, e sono solo  la punta dell’iceberg, ma nell’articolo non vengono tenuti in nessuna considerazione i GRAVISSIMI MISFATTI  degli enti governativi  Italiani ed esteri, a “Tutela della Salute”;  dove sono stati, e dove sono ancora oggi questi enti che dovrebbero controllare con i loro laboratori, i farmaci ed anche i vaccini…..forse al bar a prendersi un caffe’….? ..e chiudendo tutti  i due occhi su queste azioni Criminali, cio’ significa che sono collusi con i produttori di farmaci e vaccini, ma significa anche che le case farmaceutiche hanno corrotto e/o immesso nei posti di potere di questi enti, i “loro” uomini affinche’ nascondessero e chiudessero i due occhi su questi CRIMINI contro l’Umanita’ …altro che HITLER….quello ERA un BRAVO RAGAZZO in CONFRONTO a QUESTI CRIMINALI di OGGI !

https://telegra.ph/Farmaci-mortali-e-crimine-organizzato-e-di-come-Big-Pharma-ha-corrotto-il-sistema-della-salute-pubblica-10-23

Cronologia di una dittatura sanitaria - Attenzione alle date…

Tutto inizia il 2 aprile 2014 quando il premier Matteo Renzi è ricevuto nella City di Londra per incontrare i massimi dirigenti di Vodafone; Lloyds; British Bankers Association; BAE Systems; Credit Suisse; BP; HSBC holdings; London Stock Exchange; PwC LLP; Silver Lake; BT Group.

La crème della creme globalista da gli ordini al "pinocchietto toscano"…Matteo Renzi...

 

Il 29 settembre 2014 a Washington avviene qualcosa di molto interessante.

Da quel giorno e per i successivi cinque anni (fino al 2019) l’Italia guiderà le strategie e le campagne vaccinali nel mondo. Chi lo ha deciso ? Lo Zio Sam, per voce del Global Health Security Agenda (GHSA) che si è riunito alla Casa Bianca. 

L’Italia purtroppo era rappresentata dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, dal Presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) Sergio Pecorelli e da uno strano figuro, il dottor Ranieri Guerra, consigliere scientifico dell’ambasciata a Washington che sarà presente alla conferenza stampa a giugno 2017 dopo la pubblicazione del decreto sui vaccini in Gazzetta Ufficiale.

 

Il 7 ottobre 2014 il primo ministro pro tempore Matteo Renzi incontra i dirigenti delle multinazionali del farmaco per approntare una strategia comune di vendita della merce. 

E’ la prima volta che un primo ministro incontra un gruppo di Ceo della farmaceutica a Palazzo Chigi.

Presenti all’incontro: Pier Carlo Padoan, Federica Guidi, Beatrice Lorenzin, Maria Elena Boschi e il sottosegretario Luca Lotti.

 

A novembre 2015 la mamma Lorenzin è invitata a cena da Federfarma Roma. Numerose foto l’hanno immortalata in tailleur nero che scherza a tavola con la cricca farmaceutica…(vedi foto sotto)

 

Dicembre 2015 la Glaxo se ne esce titolando nei giornali a caratteri cubitali: "Esubero di personale alla Glaxo di Siena"; "Glaxo, è allarme licenziamenti"; "E a Verona chiude la Glaxo. Senza lavoro 600 ricercatori".

 

A metà dicembre il direttore dell’AIFA Sergio Pecorelli, quello presente alla Casa Bianca per l’investitura ufficiale è stato costretto a dimettersi per "gravi conflitti d’interesse" con le lobbies farmaceutiche ovviamente. Si dice che l’AIFA abbia elargito 20 milioni di euro alla Glaxo…

 

Ad aprile 2016 colpo di scena: la Glaxo che solo qualche mese prima doveva chiudere, magicamente ora investe 1 miliardo di euro in Italia. Perché l’azienda leader mondiale di vaccini investe in Italia ? Per caso i dirigenti si attendevano un’escalation di patologie infettive ?

Non tutti sanno che il cuore del business dei vaccini è in due città: Siena dove si fa R&S (Ricerca & Sviluppo) e Pisa dove avviene la produzione vera.

Qual è la regione dove è partita la falsa epidemia di meningite ? Esatto la Toscana la regione controllata dal partito e dagli amici di Renzi…

 

Nella primavera del 2016 inizia l’accanimento nei confronti di medici e ricercatori che mettono in discussione non solo i vaccini in quanto tali, ma la pratica vaccinale.

 

A luglio 2016 avviene il passaggio cruciale: la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO) pubblica il "Documento sui vaccini". 

Ricorda molto il Malleus Maleficarum (Il Martello delle Streghe), il testo scritto dai frati domenicani e pubblicato nel 1487 che diede inizio alla ferocissima repressione della santissima Inquisizione.

 

Il 29 settembre 2016 al congresso alla GSK dal titolo "Come sarà la vaccinazione del futuro ?", figura tra gli ospiti d’onore un certo Matteo Renzi. Dalla sala della più importante multinazionale che produce vaccini, Renzi propone pubblicamente di radiare i medici che mettono in discussione i vaccini.

Dopo la pubblicazione del documento della FNOMCeO e le folli dichiarazioni del premier colluso con le industrie, iniziano guarda caso le prime radiazioni dei medici coinvolti.

 

Il 19 maggio 2017 i tre cervelli sopraffini del parlamento: Beatrice Lorenzin, Maria Elena Boschi e Valeria Fedeli presentano il decreto legge per instaurare con la forza e la repressione le vaccinazioni di massa, triplicandone il numero: da 4 a 12.

Il 17/06/2017, il sig. Sergio Mattarella (presidente della repubblica), ex giudice della corte costituzionale, firma uno dei decreto più incostituzionali che si siano mai visti. Il decreto, nonostante non vi sia nessuna urgenza, nonostante non vi sia nessuna epidemia o rischio per la salute pubblica viene pubblicato in Gazzetta Ufficiale e successivamente tramutato in legge.
Alla conferenza stampa del Ministero della Salute oltre alla ministra diplomata al classico B. Lorenzin, vi era anche il dottor Ranieri Guerra visto prima (vedi sotto chi e'...).
E cosa c’entra il consigliere scientifico dell’ambasciata di Washington a Roma ?
C’entra eccome. Si tratta di un medico pluri-specializzato dotato di un curriculum eccezionale con incarichi prestigiosi nazionali ed internazionali a non finire.
La cosa molto interessante è che si tratta del Consigliere di Amministrazione della Fondazione Glaxo-Smith-Kline e della Società Exosomics di Siena presso Siena Biotech Fondazione Monte dei Paschi…
Ranieri è il perfetto anello di congiunzione tra le istituzioni, la Glaxo, il ruolo dell’Italia quale "Capofila delle politiche vaccinali mondiali" e il decreto Lorenzin. 
Tutto torna alla perfezione.
Ma ovviamente lo stanno facendo per la salute dei nostri bambini che rischiano di morire tragicamente di varicella, pertosse e morbillo: terribili flagelli del Terzo millennio.......

Big Pharma, FINANZIA le varie associazioni dei medici pediatri, fondazioni politiche....! - vedi il video....
http://www.infovax.it/news/i-soldi-delle-case-farmaceutiche-a-chi-decide-sui-vaccini/
e le UNIVERSITA':
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1211856718867508&id=100001295757504

L'F.D.A. (USA) ha TENUTO NASCOSTE le PROVE della PERICOLOSITÀ dei CIBI TRANSGENICI
e di molti Farmaci e Vaccini   (vedi la trasmissione Report -Rai3 del 20704/08)
CDC e Conflitti di interesse + Corruzione nella Sanita' italiana = Aifa
Ministero ed Enti informati sui danni dei Vaccini...stanno zitti...

Conflitto di Interesse + Corruzione della Scienza e dei Politici
Leggete QUI come gli "Enti" internazionali a "tutela della Salute" (OMS + CDC + FDA, ecc.)
sono chiaramente collusi con l'Industria Farmaceutica (Big Pharma)


Corruzione e sistemi sanitari nel mondo
: vedi http://www.epicentro.iss.it/focus/globale/globalcorrupt.asp

Visionare questi link: http://www.informatori.it/informatori/filepdf/sperimentazioni.pdf
video: http://www.youtube.com/watch?v=DoS02m0OevM
20 FATTI misconosciuti sui Vaccini + Perche' vaccinare ? + I miti dei Vaccini
La scomparsa delle malattie infettive NON e' dovuta ai vaccini ! (Francais)
http://www.internationalpost.org/contents/Conflitti_d%E2%80%99interesse_e_corruzione_in_sanit%C3%A0_1494.html#.VHoBoDGG98F

vedi qui: INGREDIENTI TOSSICI anche OCCULTI, di alcuni VACCINI analizzati

Ed in italia ?
I vaccini obbligatori in Italia, al momento sono 10, fra i quali vi e' anche quello della esavalente che contiene quello dell'epatite B, che è stato introdotto dalla legge del 27 maggio 1991 n. 165.
L’obbligatorietà di quel vaccino è nata nel contesto del cataclisma giudiziario che ha “ridotto la struttura direttiva della Farmindustria a un cumulo di macerie“.
vedi:  Corriere della Sera dell’11 novembre 1993

Soltanto Duilio Poggiolini, responsabile del servizio nazionale farmaceutico per il ministro Francesco De Lorenzo, in quegli anni ha intascato 500 miliardi di lire in bustarelle, per poi, una volta in carcere, dichiarare ai giudici:

Vi parlerò dei meccanismi che regolano il sistema farmaceutico. E vi racconterò degli uomini che fanno girare gli ingranaggi. Non dimenticate, d’altronde, che i Ministri della Sanità sono sempre stati espressione dell’industria farmaceutica“.

Il ministro Francesco De Lorenzo, che dunque secondo uno dei suoi collaboratori più stretti era “espressione dell’industria farmaceutica” e che rese obbligatorio il vaccino contro l’Epatite B, intascò dalla Glaxo -SmithKline, unica produttrice del vaccino, una tangente di 600 milioni di lire, e per questa fu condannato.
La conferma della sentenza definitiva della Corte di Cassazione imputa a De Lorenzo e a Poggiolini i reati di concussione e corruzione, dato che “negli anni 1982-1992, nelle posizioni rispettivamente rivestite nell’ambito della pubblica amministrazione, avevano percepito somme da numerose case farmaceutiche, producendo un danno erariale derivato dalla ingiustificata lievitazione della complessiva spesa farmaceutica”.

Renzi, Lorenzin e GlaxoUna storia molto sporca. Ecco tutta la verità sui 10 vaccini obbligatori per il bene degli Italiani… Questi sono crimini contro l’umanità ! - 03/03/2018
http://telegra.ph/Renzi-Lorenzin-e-Glaxo-Una-storia-molto-sporca-Ecco-tutta-la-verit%C3%A0-sui-10-vaccini-obbligatori-per-il-bene-degli-Italiani-Questi-03-03
https://www.liberamenteservo.com/renzi-lorenzin-e-glaxo-una-storia-molto-sporca/

Il Dr. Maurice Hilleman in un’intervista, pensando di non essere registrato, ha dichiarato apertamente che la casa farmaceutica per cui ha fatto ricerca per tutta la sua vita, la Merck, ha contaminato per anni i vaccini e diffuso tumori e HIV (leucemia e cancro) in tutto il mondo....... 
È possibile ascoltare questa intervista a: https://www.youtube.com/watch?v=13QiSV_lrDQ
Il Dr. Maurice Hilleman e' stato, il pioniere principale del vaccino, nella storia dei vaccini. Ha sviluppato più di 4 dozzine di vaccini - più di qualsiasi altro scienziato nella storia - ed è stato lo sviluppatore del programma vaccini della multinazionale Merck.
E' stato membro dell'Accademia Nazionale delle Scienze USA, dell'Istituto di Medicina, dell'Accademia Americana delle Arti e delle Scienze e della Società Filosofica Americana, e ha ricevuto un premio speciale per la vita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.


Altra info
L’Oscar dell’innovazione allo scienziato capo della Glaxo - Il mondo detto impropriamente "scientifico" non si smentisce mai....
L’Oscar europeo all’innovazione, ai brevetti e alla ricerca a chi poteva andare quest’anno ?
Elementare Watson: al padre delle più moderne generazioni di vaccini ! 
Il 65enne microbiologo di Siena, Rino Rappuoli, ha ricevuto nella suggestiva cornice dell’Arsenale di Venezia, lo European Inventor Award per il Lifetime Achievement. 
Sono i premi che ogni anno l’Epo (l’Ufficio europeo per i brevetti) assegna alle migliori innovazioni.
"A lui si devono le prime immunizzazioni (vaccinazioni) di massa che hanno quasi azzerato i casi di difterite, meningite batterica e pertosse nei Paesi avanzati", così viene elogiato dal giornale degli industriali italiani (Confindustria),
Il Sole24ore....Giornale legato a Big Pharma...
Il personaggio:
Mentre fino agli anni ’90 il processo di sviluppo dei vaccini seguiva il concetto adottato da Louis Pasteur e cioè i medici iniettavano versioni “attenuate” od “inattivate” dell’antigene, cercando di permettere al sistema immunitario di riconoscerlo e preparare una presunta difesa.
Il Rappuoli ha applicato l’ingegneria genetica per creare degli ibridi che contengono proteine e parte del Dna del batterio o del virus, in modo da “attirare l’attenzione” del sistema immunitario…
Interessante venire a conoscenza che gli odierni vaccini non contengono virus attenuati, ma sono addirittura geneticamente modificati (OGM), con tutti i rischi che la manipolazione del DNA comporta.
Nei fatti e' un uomo Glaxo/Novartis.....
Il microbiologo per sostenere le vaccinazioni nei Paesi poveri e privi di risorse ha fondato il Novartis Vaccines Institute for Global Health, un’organizzazione senza fini di lucro (?) che sviluppa vaccini per i Paesi in via di sviluppo. E lavora come Chief Scientist (scienziato capo) della multinazionale farmaceutica GlaxoSmithKline (GSK) Vaccines di Siena.....uomo Glaxo, in pieno Conflitti di interesse...

Guardate qui i documenti: Ci hanno venduto alla Glaxo !

Un inciso su questo "signore" Ranieri Guerra 
1) è  stato componente del CDA (Consiglio di Amministrazione) della Glaxo (GSK):
La Glaxo e' considerata  leader mondiale nei vaccini con 3,7 miliardi di sterline di fatturato, ed e' produttrice del vaccino Esavalente venduto in Italia.
2) era  presente a Washington assieme al ministro Beatrice Lorenzin al momento della firma sull’accordo che ha messo l’Italia alla guida delle campagne vaccinali nel mondo
2) è stato direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute Lorenzin
3)  è diventato Assistant Director general per le iniziative speciali nel nuovo gabinetto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) come premio per aver contribuito assieme ai suoi amici dello ISS, AIFA, e Ministero della "salute", al varo della Legge Lorenzin 119/17, per l'obbligo vaccinale di 10 vaccini !

Ora la domanda è lecita: conoscete il Conflitto d’interessi ?

Nuovo esposto del Codacons all’Anac in tema di vaccinazioni
.

L’associazione ha infatti chiesto all’Autorità Anticorruzione se sia lecito che il dirigente del Ministero della Salute, Ranieri Guerra, firmi atti pubblici sui vaccini sedendo, come da curriculum, nel CdA (Consiglio di Amministrazione) della Fondazione Glaxo, che come noto produce il vaccino esavalente venduto in Italia. Risulterebbe che Guerra abbia firmato tutti i provvedimenti sui vaccini, anziché astenersi come dovuto in base all’art. 323 del Codice Penale, dal quale si evince che:
"Salvo che il fatto non costituisca un più grave reato, il pubblico ufficiale o l’incaricato di pubblico servizio che, nello svolgimento delle funzioni o del servizio, in violazione di norme di legge o di regolamento, ovvero omettendo di astenersi in presenza di un interesse proprio o di un prossimo congiunto o negli altri casi prescritti, intenzionalmente procura a sé o ad altri un ingiusto vantaggio patrimoniale ovvero arreca ad altri un danno ingiusto, è punito con la reclusione da uno a quattro anni. La pena è aumentata nei casi in cui il vantaggio o il danno hanno carattere di rilevante gravità"......come in questo caso !
 

Nel 2014 era addirittura presente in prima fila a Washington assieme al Ministro Beatrice Lorenzin al momento della firma sull’accordo che avrebbe messo l’Italia alla guida delle campagne vaccinali nel mondo. Ciò mentre sedeva come consigliere di amministrazione nella Fondazione Glaxo, azienda leader nella produzione dei vaccini.
Questo R. Guerra, ha accompagnato la Lorenzin, anche per il fatto che forse e' il suo nuovo compagno, da Obama nel 2014, e lì l’Italia fu designata come capofila delle politiche vaccinali mondiali; infine, è sempre Guerra, il "signor Glaxo",   a stilare le circolari draconiane che impongono le vaccinazioni a scanso di multe altissime e licenziamenti dei pediatri inadempienti.
Questo e’ un vergognoso conflitto d’interessi,  questa commistione di dirigenti ministeriali con  le case farmaceutiche
.
vedi anche il dirigente dello ISS il dr. Ricciardi:

https://telegra.ph/PRIMA-LAVORA-CON-LE-AZIENDE-POI-SCRIVE-LA-LEGGE-SUI-VACCINI-10-10

La RICHIESTA di ATTIVAZIONE di una COMMISSIONE MINISTERIALE per VALUTARE La REVOCA (DIMISSIONI) del MANDATO al PRESIDENTE dell'ISS, WALTER RICCIARDI, per CONFLITTO D'INTERESSI.
DIFFIDA contro FALSA SCIENZA: da parte di biologi.....Esposto ai NAS di Luca Scalburlo
Esposto Corvelva su: Contenuto dei vaccini (analisi) +
ESPOSTO - Tribunale: Contenuto Vaccini, Corvelva 2018
Istanza a Ministri ed enti per abolire legge obbligo Vaccini: 119/17
A di un esposto presentato in Tribunale, aveva fatto seguito il servizio delle IENE...bene,
OGGI E' UFFICIALE... il sig. RICCIARDI  si E' DIMESSO dal suo INCARICO !!!
Il "dopo" Ricciardi. Altre tre dimissioni in ISS: curato il sintomo, ma non la malattia: la collusione dell'Ente con Big Pharma

Per noi questa suona come una conferma della nostra tesi:
NON SI PUO' OCCUPARE la PRESIDENZA della PIU' ALTA ISTITUZIONE di CONTROLLO e TUTELA della SANITA' ITALIANA... in CONDIZIONI di CONFLITTO D'INTERESSE con le MULTINAZIONALI FARMACEUTICHE !!

 

 

BIG PHARMA investe l'Italia, "capofila" delle strategie europee (UE) in materia di Vaccinazioni obbligatorie....10 vaccini obbligatori (L.119/2017, Lorenzin) .... chissa' come, e perche'...., l'Italia e' una delle nazioni piu' corrotte come i paesi del terzo mondo....,segue la Francia con la nuova richiesta di 11 vaccini obbligatori, nel 2017....tutti "stati" agli "ordini" di Big Pharma....tutti presunti stati (i loro dirigenti ed i politici) collusi con le case farmaceutiche, e tutti quanti se ne fregano della salute dei popoli....li debbono ammalare e poi ridurre la popolazione mondiale....
http://www.aifa.gov.it/content/italia-capofila-le-strategie-vaccinali-livello-mondiale

Oltre al fatto che neI documento riservato (confidential) Glaxo alle autorità: a Pag. 626, si scopre che la stessa  Glaxo, in  un proprio documento “confidential to regulatory authorities” del 2011, a pagina 626 notificava vari effetti collaterali preoccupanti, disturbi  neurologici e cerebrali, fra cui l’autismo: proprio quello che la “scienziata “ B. Lorenzin, coadiuvata dagli "scienziati" R. Guerra ed altri negano e smentiscono, come  fossero traveggole di minoranze complottiste,  paranoiche  e da ignoranti.
Questo è antiscientifico e disonesto, e  merita sdegno civile e Denuncia Penale.
- vedi: Corruzione + Vaccinazioni di massa = Renzi a prendere "ordini" dalle multinazionali
- http://www.cogitoergo.it/dirigenti-ministeriali-firmano-decreti-sui-vaccini-stanno-sul-libro-paga-della-glaxo/

Tra il 2014 e il 2015 l’AIOP (Associazione italiana ospedalità privata) ha donato 60 mila  euro al Nuovo Centro Destra di Angelino Alfano e del Ministro della Salute Lorenzin..... questi pagamenti il popolo le chiama "tangenti", sono stati scoperti dal Movimento 5 stelle mentre analizzava le tabelle sulle erogazioni liberali superiori a 5mila euro. Dati pubblici, ma che non compaiono nel rendiconto del 2014, giustificati per esigenze di privacy.....

il sig. Pasqualino Rossi rappresenta l'Italia all'Agenzia Europea del Farmaco (EMA) dal 2015, nonostante sia assurto agli onori delle cronache giudiziarie (mazzette oneste...) mentre era vicepresidente dell'AIFA ...... la Sanita' e' TUTTA quanta in mano a soggetti collusi con Big Pharma....

 

A febbraio 2019, il ministro delle Salute Giulia Grillo, ha nominato come Presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, uno stimato medico dichiaratamente “pro-vax”.

Fin qua nulla di male, apparentemente... ricordiamo solo una sua primissima dichiarazione appena insediato:

 “(…) Da politiche vaccinali estese su larga scala hanno tratto significativo beneficio, attraverso quel fenomeno noto come immunità di gregge, anche quei pazienti che (…) non godono di una piena efficienza delle proprie difese immunitarie (…)”.

 

Locatelli avrebbe avuto rapporti con Novartis. La casa farmaceutica avrebbe rimborsato e “pagato” Locatelli, registrando i corrispettivi alle voci “Contributo per il finanziamento di eventi – viaggi e ospitalità – “ e “Corrispettivi per prestazioni professionali e consulenze”

 

Dopo le dimissioni dell’ex presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, il sempre carissimo ministro della "Salute" Giulia Grillo, ha dovuto nominare un commissario straordinario: Silvio Brusaferro che “compare tra i presidenti del comitato organizzatore del 51° congresso nazionale Siti (società italiana di igiene) con la sponsorizzazione della Glaxosmithkline, della Msd e della Pfizer”.

Tratto da:

https://www.corvelva.it/it/approfondimenti/sistema-sanita/case-farmaceutiche/gli-incarichi-i-milioni-i-conflitti-di-interessi-dalla-sicilia-a-roma.html

L'ex ministro B. Lorenzin (quando era ministro della "salute")....assieme ai suoi compari, opsss scusate compagni, negli USA a prendere accordi per i vaccini nel 2014......
-
http://www.lavocedellevoci.it/2017/09/09/affare-vaccini-il-mega-conflitto-di-glaxo-di-beatrice-lorenzin/

 

Pecorelli e' stato successivamente "dimissionato" dalla AIFA... per gravi Conflitti di Interesse....

La foto qui sotto e' stata scattata (da una persona che rimarrà anonima), ad un recente convegno italiano della Merck, nota azienda chimica e farmaceutica produttrice di farmaci  e VACCINI, e che ben rappresenta il rispetto che le case farmaceutiche hanno per la vita.
Essa ritrae il ministro della "salute" B. Lorenzin assieme al presidente di Federfarma ed il sen. Mandelli presidente di Fofi....


"Questi sarebbero i rapporti tra Beatrice Lorenzin, che ha introdotto l'obbligo vaccinale in Italia, e le case farmaceutiche'. È il Codacons a segnalare da Modena, dice, un proprio esposto all'Autorità nazionale anticorruzione sul conto di Beatrice Lorenzin, ministro della Salute e candidata nella stessa Modena di Civica popolare in alleanza col Pd. Dicendo di voler informare i cittadini modenesi della situazione affinché si facciano un'idea in vista delle elezioni di domenica, il Codacons entra nel merito e segnala che Lorenzin 'è colei che ha voluto l'obbligatorietà vaccinale in Italia anche per l'iscrizione a scuola di ben 12 vaccini, ridotti a 10 a seguito di conversione in legge 119/2018 del decreto 73-2017'.
Ma l'ex berlusconiana candidata a Modena è anche colei che 'nel 2014 ha rappresentato il nostro Paese- continua l'associazione dei consumatori nella sua nota- al Global Health Security Agenda, in cui è stato deciso che l'Italia guiderà nei prossimi cinque anni le strategie e le campagne vaccinali nel mondo'.
Ancora, il Codacons segnala nell'esposto che Lorenzin 'sempre nel 2014 ha partecipato all'incontro a Palazzo Chigi con i Ceo mondiali di Big pharma (Bayer, Bristol-Myers Squibb, Eli Lilly, Glaxosmithkline, Johnson & Johnson, Merck Serono, Novartis e Roche) assieme all'allora premier Matteo Renzi che li invitava a puntare e a investire sull'Italia'. 
Inoltre, prosegue il Codacons, la ministra 'nel 2015 ha partecipato all'8th European Public Health Conference organizzato da Eupha e Siti, e 'financially supported da vaccines Europe' (Gsk Vaccines, Pfizer Vaccines, Sanofi Pasteur Msd)'.
Si continua nel cuore dell'esposto:
Lorenzin 'nel 2016 ha partecipato al convegno organizzato da Farmindustria al Tempio di Adriano' e 'di recente ha visitato lo stabilimento Merck a Bari dichiarandolo 'esempio dell'eccellenza nella produzione farmaceutica'; la stessa casa farmaceutica- chiosa l'associazione dei consumatori- di cui al noto scandalo 'Vioxx', l'antinfiammatorio ritirato dal mercato nel 2004 a causa delle sue gravi controindicazioni cardiache che sarebbero state causa di circa 27.000 morti'.
È sempre della Merck, conclude il Codacons, e' stato 'bocciato anche il 'Vytorin', un farmaco anticolesterolo per il quale l'American college of cardiology non avrebbe ritenuto accurati gli studi sul prodotto presentati dalla medesima casa farmaceutica".


QUI SONO ELENCATI gli ARTICOLI di LEGGE che il DECRETO 119 della LORENZIN, TRAMUTATO in LEGGE 1119/17, HA INFRANTO FINORA, SECONDO ALCUNI AVVOCATI INTERPELLATI: 

- Articoli 56 e 59 della Costituzione
- Articoli 2, 3, 10, 32 e 34 della Costituzione

- Articoli II-63, II-81 e II-84 della Costituzione dell’Unione Europea

- Articolo 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo

- Articoli 3, 10, 14, 20 e 21 della Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea

- Articoli 4. 5 e 13 del Patto Internazionale sui Diritti Economici del 19/12/1966

- Articoli 4 e 5 della Convenzione Internazionale contro la discriminazione nel campo dell’educazione adottata dalla 11° Conferenza Generale dell’UNESCO a Parigi il 14/12/1960

- Articolo 9 della Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali del 4/11/1950

- Articolo 2 primo protocollo aggiuntivo del 20/03/1982 della Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali del 4/11/1950

- Articoli 2, 4 e 5 della Convenzione di Oviedo del 1997 

- Articolo 4 della Carta Europea dei Diritti del Malato di Bruxelles

- Articoli 13, 14, 21, 28, 33, 41 e 77 della Costituzione

- Articoli 323 e 658 del Codice Penale

- Sentenza n. 27 della Corte Costituzionale
In più risulterebbe che Ranieri Guerra, suo braccio destro, abbia violato, firmando tutti i provvedimenti sui vaccini, anziché astenersi come dovuto, per conflitti di interesse con la GSK, l'articolo 323 del Codice penale.


EU and Italy, 2016 - Ecco alcuni soggetti, oltre al Ministro B. Lorenzin, che NON dicono la verita' sul tema dei Vaccini:
 


BIG PHARMA CORROMPE TUTTE LE ISTITUZIONI !
Grecia, file Fbi su "presunta" maxi frode Novartis. Coinvolti dieci tra ex ministri ed ex premier
 I documenti Usa hanno rivelato i nomi dei politici che, secondo l'accusa, avrebbero ricevuto milioni in tangenti per far ottenere alla multinazionale elvetica una posizione di forza nel mercato ellenico
  
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/02/06/grecia-file-fbi-su-presunta-maxi-frode-novartis-coinvolti-dieci-tra-ex-ministri-ed-ex-premier/4140095/#commenti-mobile

Beda Stadler (CH), convinto sostenitore dei vaccini, non usa mezzi termini nei confronti dei "no vax" che vorrebbero lasciare "la natura libera di fare il proprio corso": Non siamo obbligati a vaccinare tutti i bambini, soltanto quelli che desideriamo preservare....
- Ecco un'altro che si dimentica di dire che dall'obbligo guadagnerebbe dei bei soldoni....  
https://www.bluewin.ch/it/attualita/svizzera/occorre-imporre-la-vaccinazione-obbligatoria-e-pesanti-sanzioni-242202.html?fbclid=IwAR1cur3ZKOg4_x66FSzDGp8cnAYujCsGctHao7Hk_ta4Zx6qRaMl3976V58

- Anche lui, come altri "illustri" personaggi, è titolare di diversi brevetti sull'argomento vaccini:
https://worldwide.espacenet.com/searchResults?ST=singleline&locale=en_EP&submitted=true&DB=&query=beda+stadler

Complaint to the European Medicines Agency (EMA) over maladministration at the EMA
CLASS ACTION  COMPLAINT: VIOLATION OF CIVIL  RIGHTS AND CRIMINAL CONSPIRACY

La frase di Henry W Gadsden, direttore generale della multinazionale farmaceutica Merck tra il 1965 e il 1975 (durante la sua leadership i guadagni della Merck quadruplicarono):
Il nostro sogno è produrre farmaci per le persone sane, questo ci permetterebbe di vendere a chiunque”.
OGNI COMMENTO E’ VERAMENTE SUPERFLUO !

"Vaccine Nation" è un documentario che racconta l'incredibile storia di Alan Yurko e della sua famiglia.
Ecco il recente studio che ha coinvolto più di 17.000 bambini fino a 19 anni
Questo studio-indagine attualmente in corso è stato avviato dall’omeopata Andreas Bachmair.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

VACCINI: CRONOLOGIA di una DITTATURA - 14 giugno 2017
Cronologia di una dittatura - Attenzione alle date…

Tutto inizia il 2 aprile 2014 quando il premier Matteo Renzi è ricevuto nella City di Londra per incontrare i massimi dirigenti di Vodafone; Lloyds; British Bankers Association; BAE Systems; Credit Suisse; BP; HSBC holdings; London Stock Exchange; PwC LLP; Silver Lake; BT Group.
La creme della creme globalista da gli ordini al "pinocchietto"...

Il 29 settembre 2014 a Washington avviene qualcosa di molto interessante.
Da quel giorno e per i successivi cinque anni (fino al 2019) l’Italia guiderà le strategie e le campagne vaccinali nel mondo. Chi lo ha deciso ? Lo Zio Sam, per voce del Global Health Security Agenda (GHSA) che si è riunito alla Casa Bianca.
L’Italia purtroppo era rappresentata dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, dal Presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) Sergio Pecorelli e da uno strano figuro, il dottor Ranieri Guerra, consigliere scientifico dell’ambasciata a Washington che sarà presente alla conferenza stampa a giugno 2017 dopo la pubblicazione del decreto sui vaccini in Gazzetta Ufficiale.

Il 7 ottobre 2014 il primo ministro pro tempore Matteo Renzi incontra i dirigenti delle multinazionali del farmaco per approntare una strategia comune di vendita della merce.
E’ la prima volta che un primo ministro incontra un gruppo di Ceo della farmaceutica a Palazzo Chigi.
Presenti all’incontro:
Pier Carlo Padoan, Federica Guidi, Beatrice Lorenzin, Maria Elena Boschi e il sottosegretario Luca Lotti.
A novembre 2015 la mamma Lorenzin è invitata a cena da Federfarma Roma. Numerose foto l’hanno immortalata in tailleur nero che scherza a tavola con la cricca farmaceutica…
Dicembre 2015 la Glaxo se ne esce titolando nei giornali a caratteri cubitali: "Esubero di personale alla Glaxo di Siena"; "Glaxo, è allarme licenziamenti"; "E, a Verona chiude la Glaxo. Senza lavoro 600 ricercatori".
A metà dicembre il direttore dell’AIFA Sergio Pecorelli, quello presente alla Casa Bianca per l’investitura ufficiale è stato costretto a dimettersi per "gravi conflitti d’interesse" con le lobbies farmaceutiche ovviamente. Si dice che l’AIFA abbia elargito 20 milioni di euro alla Glaxo…

Ad aprile 2016 colpo di scena: la Glaxo che solo qualche mese prima doveva chiudere, magicamente ora investe 1 miliardo di euro in Italia. Perché l’azienda leader mondiale di vaccini investe in Italia ? Per caso i dirigenti si attendevano un’escalation di patologie infettive ?
Non tutti sanno che il cuore del business dei vaccini è in due città: Siena dove si fa R&S (Ricerca & Sviluppo) e Pisa dove avviene la produzione vera.
Qual è la regione dove è partita la falsa epidemia di meningite ?
Esatto la Toscana la regione controllata dal partito e dagli amici di Renzi…
Nella primavera del 2016 inizia l’accanimento nei confronti di medici e ricercatori che mettono in discussione non solo i vaccini in quanto tali, ma la pratica vaccinale.

A luglio 2016 avviene il passaggio cruciale: la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO) pubblica il "Documento sui vaccini".
Ricorda molto il Malleus Maleficarum (Il Martello delle Streghe), il testo scritto dai frati domenicani e pubblicato nel 1487 che diede inizio alla ferocissima repressione della santissima Inquisizione.
Il 29 settembre 2016 al congresso alla GSK dal titolo «Come sarà la vaccinazione del futuro?» figura tra gli ospiti d’onore un certo Matteo Renzi. Dalla sala della più importante multinazionale che produce vaccini Renzi propone pubblicamente di radiare i medici che mettono in discussione i vaccini.
Dopo la pubblicazione del documento della FNOMCeO e le folli dichiarazioni del premier colluso con le industrie, iniziano guarda caso le prime radiazioni dei medici coinvolti.
Il 19 maggio 2017 i tre cervelli sopraffini del parlamento: Beatrice Lorenzin, Maria Elena Boschi e Valeria Fedeli presentano il decreto legge per instaurare con la forza e la repressione le vaccinazioni di massa, triplicandone il numero: da 4 a 12.

Il 7 giugno 2017 il presidente della repubblica Sergio Mattarella, ex giudice costituzionale, firma uno dei decreto più incostituzionali che si siano mai visti. Il decreto, nonostante non vi sia nessuna urgenza, nonostante non vi sia nessuna epidemia o rischio per la salute pubblica viene pubblicato in Gazzetta Ufficiale.
In attesa  della conversione in legge che deve avvenire entro 60 giorni dalla pubblicazione.
Alla conferenza stampa del Ministero della Salute oltre alla ministra diplomata al classico vi era anche il dottor Ranieri Guerra visto prima. Cosa c’entra il consigliere scientifico dell’ambasciata di Washington a Roma ?
C’entra eccome.
Si tratta di un medico pluri-specializzato dotato di un curriculum eccezionale con incarichi prestigiosi nazionali ed internazionali a non finire.
La cosa molto interessante è che si tratta del Consigliere di Amministrazione della Fondazione Glaxo-Smith-Kline e della Società Exosomics di Siena presso Siena Biotech Fondazione Monte dei Paschi…
Ranieri è il perfetto anello di congiunzione tra le istituzioni, la Glaxo, il ruolo dell’Italia quale «Capofila delle politiche vaccinali mondiali» e il decreto Lorenzin.
Tutto torna alla perfezione.
Ma ovviamente lo stanno facendo per la salute dei nostri bambini che rischiano di morire tragicamente di varicella, pertosse e morbillo: terribili flagelli del Terzo millennio.....
By Marcello Pamio II

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Per chi non lo sa
Il Dr. Maurice Hilleman in un’intervista, pensando di non essere registrato, ha dichiarato apertamente che la casa farmaceutica per cui ha fatto ricerca per tutta la sua vita, la Merck, ha contaminato per anni i vaccini e diffuso tumori e HIV (+ leucemia e cancro) in tutto il mondo.  
È possibile ascoltare questa intervista a:
https://www.youtube.com/watch?v=13QiSV_lrDQ

He was, and still is, the leading vaccine pioneer in the history of vaccines.
Il Dr. Maurice Hilleman era, ed è ancora tutt'oggi, il pioniere principale del vaccino nella storia dei vaccini.
He developed more than three dozen vaccines—more than any other scientist in history—and was the developer of Merck's vaccine program.
Ha sviluppato più di tre dozzine di vaccini - più di qualsiasi altro scienziato nella storia - ed è stato lo sviluppatore del programma vaccini della multinazionale Merck.
He was a member of the US National Academy of Science, the Institute of Medicine, the American Academy of Arts and Sciences, and the American Philosophical Society, and received a special lifetime achievement award from the World Health Organization.
E' stato membro dell'Accademia Nazionale delle Scienze USA, dell'Istituto di Medicina, dell'Accademia Americana delle Arti e delle Scienze e della Società Filosofica Americana, e ha ricevuto un premio speciale per la vita dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Altra info
L’Oscar dell’innovazione allo scienziato capo della Glaxo - Il mondo scientifico non si smentisce mai.
L’Oscar europeo all’innovazione, ai brevetti e alla ricerca a chi poteva andare quest’anno ?
Elementare Watson: al padre delle più moderne generazioni di vaccini ! 
Il 65enne microbiologo di Siena, Rino Rappuoli, ha ricevuto nella suggestiva cornice dell’Arsenale di Venezia, lo European Inventor Award per il Lifetime Achievement. 
Sono i premi che ogni anno l’Epo (l’Ufficio europeo per i brevetti) assegna alle migliori innovazioni.
«A lui si devono le prime immunizzazioni di massa che hanno quasi azzerato i casi di difterite, meningite batterica e pertosse nei Paesi avanzati», così viene elogiato dal giornale degli industriali italiani (Confindustria), Il Sole24ore.
Il personaggio
Mentre fino agli anni ’90 il processo di sviluppo dei vaccini seguiva il concetto adottato da Louis Pasteur e cioè i medici iniettavano versioni “attenuate” o “inattivate” dell’agente patogeno, permettendo al sistema immunitario di riconoscerlo e preparare una difesa.
Il Rappuoli ha applicato l’ingegneria genetica per creare degli ibridi che contengono proteine e parte del Dna del batterio, in modo da “attirare l’attenzione” del sistema immunitario…
Interessante venire a conoscenza che gli odierni vaccini non contengono virus attenuati ma sono addirittura geneticamente modificati (GM), con tutti i rischi che la manipolazione del DNA comporta.

Uomo Glaxo
Il microbiologo per sostenere le vaccinazioni nei Paesi poveri e privi di risorse ha fondato il Novartis Vaccines Institute for Global Health, un’organizzazione senza fini di lucro (?) che sviluppa vaccini per i Paesi in via di sviluppo. E lavora come Chief Scientist (scienziato capo) della multinazionale farmaceutica GlaxoSmithKline (GSK) Vaccines di Siena.

Toscana e le epidemie
Ricordiamo che la Toscana è una regione molto particolare da tanti punti di vista.
E’ la regione legata indissolubilmente all’ex premier Matteo Renzi e al suo partito il PD; è la regione in cui hanno sedi i due principali stabilimenti della Glaxo per la produzione di vaccini (soprattutto per il meningococco, ma non solo): Pisa e Siena. In uno si fa Ricerca e Sviluppo e nell’altro si producono fisicamente i sieri.
Infine la Toscana è la regione, guarda caso, dove sarebbe partita la finta epidemia di meningite...
Non ci vuole una mente sopraffina per unire i puntini...

Oscar alla Glaxo
Infine la ciliegina sulla torta è l’Oscar europeo all’innovazione, ai brevetti e alla ricerca che viene consegnato allo scienziato capo della Glaxo…
Esattamente nel momento storico in cui i vaccini rappresentano un dogma scientifico indiscutibile: un vero e proprio grimaldello per poter radiare tutti quei medici che alzano la testa mettendo in discussione un Sistema medico marcio e corrotto.
Nonostante la locuzione latina pecunia non olet, la puzza di denaro e soprattutto di zolfo è nauseante.

Un giudice attento e coscienzioso, di fronte a tutti questi indizi gravi e concordanti, e al bene primario della salute dei minori, dovrà pertanto accogliere il ricorso per la sospensione della vaccinazione, escludendo la possibilità di sospendere o limitare la potestà dei genitori che si oppongono alla vaccinazione dei loro figli.
28/05/17 Avv. Marco Della Luna

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Ritirato lo studio che esaminava le differenze nello stato di salute fra bambini vaccinati e non vaccinati - 2018
La censura della scienza non è un fatto nuovo. In Canada, ad esempio, hanno suscitato molte perplessità i vincoli governativi sempre più stringenti che impedivano agli scienziati di rendere note al pubblico le loro scoperte. La censura, nel suo complesso, è un problema costantemente sottostimato nella nostra società. L'elezione di Donald Trump ha certamente mostrato il fatto che i media mainstream riportano solo le narrazioni che vogliono farci vedere.

Nell'ultimo caso di censura scientifica, un articolo di una rivista scientifica è stato “rimosso,” ma solo dopo che i sostenitori dei vaccini hanno dichiarato che doveva essere eliminato. Lo studio, vedete, esaminava le differenze nello stato di salute fra bambini vaccinati e non vaccinati. I risultati indicavano che "i bambini vaccinati mostravano significativamente meno probabilità di ricevere diagnosi di varicella e pertosse rispetto ai non vaccinati, ma significativamente più probabilità di ammalarsi di polmonite, otite media, allergie e patologie del neurosviluppo - NDDs (definite come disturbo dello spettro autistico, sindrome da deficit di attenzione e iperattività, e/o  disturbo dell'apprendimento).”

Dalle segnalazioni delle madri, i ricercatori hanno scoperto che i bambini vaccinatierano più soggetti ad allergie e patologie del neurosviluppo (NDDs). Il team ha notato che anche dopo aver tenuto conto di altri fattori, la vaccinazione restava associata in modo rilevante alla presenza di patologie a carico del neurosviluppo, con una probabilità di ricevere una diagnosi di questo tipo quasi tre volte superiore rispetto al controllo. La combinazione di nascita pretermine e vaccinazione produceva un rischio persino maggiore di NDDs, aumentandone le possibilità di oltre sei volte. 

Nell'abstract, i ricercatori hanno scritto come conclusione: “In questo studio basato sui report delle madri, i vaccinati hanno avuto un tasso superiore di allergie e di patologie del neurosviluppo rispetto ai non vaccinati. La vaccinazione, ma non la nascita pretermine, è rimasta associata in modo significativo a questo tipo di malattie dopo aver tenuto conto di altri fattori. Tuttavia, la nascita pretermine combinata con la vaccinazione  era associata ad un aumento apparentemente sinergico nello sviluppo di NDDs. Sono necessarie ulteriori ricerche che coinvolgano campioni più ampi e indipendenti per verificare e comprendere queste scoperte inattese ed ottimizzare l'impatto dei vaccini sulla salute dei bambini.”

Baxter Dmitry di Investment Watch Blog sottolinea che questo studio è stato  “rimosso” dalla rivista Frontiers In Public Health. Normalmente, è ancora possibile vedere la copia cache nell'archivio di internet. Ma Baxter afferma che anche quella è stata cancellata, dichiarando “anche la copia cache disponibile nell'archivio di internet è stata rimossa, il che denota l'esistenza di una vera e propria campagna per evitare che il pubblico venga a conoscenza di questo studio.” Fortunatamente, è stato salvato uno screenshot dello studio prima che il tutto scomparisse per sempre da internet.

Prima di essere rimosso da internet, lo studio è stato sottoposto ad una enorme quantità controlli; a quanto pare in questo caso l'uso di sondaggi, che vengono ampiamente utilizzati per la raccolta dati - sarebbe in qualche modo viziato dal "biais" (forma di distorsione della valutazione causata dal pregiudizio, N.d.T.). Fra i più suggestivi commenti pubblici, “Questo studio è caratterizzato da carente progettazione, benché i risultati non  siano impossibili.  Esso si basa sui report spontanei delle madri, inducendo al biais,” e “Ecco un altro studio spazzatura sulla rivista Frontiers. Scienziati, smettetela di recensire/pubblicare qui.”
Non è certo la prima volta che uno studio che mostri i potenziali effetti nocivi dei vaccini viene ritirato da internet. A febbraio, la rivista Vaccine rimosse temporaneamente, e poi alla fine ritirò, uno studio che associava il vaccino contro il papillomavirus (HPV) a disturbi comportamentali nei topi.  

Pubblicare ricerche che contengono informazioni in conflitto con le narrazioni dei mass media, continua a mostrarsi un modo veloce e facile per trovarsi sulla lista nera della censura da parte dei media tradizionali.
Questo fatto sottolinea ancora una volta l’importanza della ricerca indipendente e dei media alternativi.
Fonti:
- http://www.activistpost.com/2016/12/vaccinated-versus-unvaccinated-children-2016-health-study-pulled-from-publication.html
- http://www.naturalblaze.com/2016/12/notable-study-on-vaccinated-vs-unvaccinated-children-pulled-from-web.html
- http://www.universityworldnews.com/article.php?story=20130625133943361
- https://vaccineimpact.com/2016/retracted-paper-linking-hpv-vaccine-to-behavioral-issues-republished/


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

- Vaccini e autismo: Questo studio smonterebbe le 3 bufale sull'autismo-vaccini.
La medicina ufficiale serva di Big Pharma, afferma:
L'MPR non causa autismo, il thimerosal non causava autismo e la somministrazione simultanea di più vaccini non causa l'autismo.

 - https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2908388/

Tutto perfetto ?
 

Quando pero' si analizza uno studio, qualsiasi esso sia, da profano ho 2 metri di misura, le qualità dello scienziato (citazioni, pubblicazioni ecc.) ed i conflitti di interesse legati agli autori o di quelli degli enti per i quali lavorano....

 

Gli autori, che raggiungono in due meno della metà delle citazioni del nostro prof. Bellavite, sono Jeffrey S. Gerber e Paul A. Offit entrambi lavorano al presigioso Children's Hospital of Philadelphia.
- Paul A. Offit è coinventore e co-titolare dei brevetti del vaccino Rotavirus (Rotateq) ed è membro del comitato scientifico consultivo della Merck.

- Il Children's Hospital of Philadelphia e la Merck sovvenzionano cattedre in "vaccinologia" (la Maurice R. Hilleman in Vaccinology).
- Gli stessi professori che insegneranno alla Merck Institute for Vaccinology, istituto della Merck Foundation, lavorano alla Children's Hospital of Philadelphia, centro di ricerca tra i più sovvenzionati degli US ed eccellenza in ricerca.

 

Detto tutto questo io mi chiedo, ma posso avere un par de dubbi ?
...posso chiedere che uno stato esegua RICERCHE INDIPENDENTI ?  Diamo per vero che lo studio sia qualitativamente ineccepibile, ma vi sembra normale che questo studio sia scritto da 2 rampolli della scienza co-inventori e proprietari di brevetti sui vaccini  ?
Che direttamente o indirettamente i coautori lavorino per la fondazione della Merck ?

Il vaccino non causa l'autismo, ci sono centinaia di pubblicazioni scientifiche che lo dimostrano. Il vaccino può causare un'infiammazione del cervello ed un deficit neurologico in altri 190 studi.

vedi:

Cattedra sponsorizzata:

https://www.businesswire.com/news/home/20050322005469/en/Merck-Company-Foundation-Childrens-Hospital-Philadelphia-University

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>


OLIGARCHIA US al potere -  06/11/2016
Ora che ha vinto Trump  ? Farà la fine di Jfk, Bob Kennedy, Martin Luther King, George Wallace ?
Ai posteri l’ardua sentenza.
Arriverà un’inserviente di un hotel all’ultimo istante alla stessa maniera con cui le oligarchie si sono sbarazzate di Dominique Strauss-Kahn ? Tutte le femministe d’occidente, progressiste e di sinistra, si erano fatte abbindolare dall’ovvia trappola tesa a Strauss-Kahn.
Dopo che a Strauss-Kahn è stato impedito di candidarsi all’elezione presidenziale francese e lo si è messo nelle condizioni di dimettersi da presidente del Fmi, le autorità di New York hanno dovuto far cadere tutte le accuse contro di lui. Washington però ha ottenuto il risultato di mettere il suo vassallo Sarkozy all’Eliseo.
Ecco come l’oligarchia fa a pezzi quelli che sospetta non servirebbero i suoi interessi.
La corrotta ed autoreferenziale oligarchia fa in modo di avere in pugno i governi ed i media, i centri di pensiero e le maggiori università e, ovviamente grazie alle puttane della stampa, le menti degli statunitensi. Il primo interesse degli oligarchi ora è rimettere in sesto Hillary, per cui vediamo se riusciranno ancora una volta ad ingannare la popolazione.
Mentre siamo in attesa, preoccupiamoci di un’altra questione importante. Il sindacato criminale della Clinton negli ultimi anni del 20° secolo ha permesso a un pugno di mega-corporations di consolidare tutti i media Usa in poche mani.
Questo accentramento di potere dell’oligarchia è stato ottenuto nonostante la legge antitrust. Le fusioni nel campo dei media hanno fatto a pezzi la tradizione di media divisi ed indipendenti. Ma all’un percento cosa interessa la legge federale ? Nulla.
Il potere dell’un percento lo rende immune alla legge. I crimini di Hillary le sono costate le elezioni  presidenziali, ma non andrà in prigione. Non contenta del controllo del 90% dei media, l’oligarchia vuole ancora maggior concentrazione e maggior controllo.
Sembra che ce la faranno, grazie al corrotto governo Usa.
La Federal Trade Commission dovrebbe rafforzare la legge antitrust. Invece,  l’agenzia federale abitualmente viola l’antitrust permettendo concentrazioni a livello di monopolio di interessi economico-finanziari.

A causa del fallimento del governo federale, nel rafforzare le proprie stesse leggi, ora abbiamo banche “troppo grandi per fallire”, un monopolio incontrollato in Internet e la distruzione dei media indipendenti. Non molto tempo fa c’era un campo dell’economia conosciuto come antitrust.
Dottorandi si sono specializzati in questo campo e hanno scritto dissertazioni sul controllo pubblico dei poteri monopolistici. Suppongo che questa branca dell’economia, come gli Stati Uniti della mia gioventù, non esiste più.
Rahul Manchanda spiega che «di nuovo un enorme conglomerato mediatico sta per essere assorbito da un altro enorme conglomerato mediatico, per creare un altro gargantuesco outlet dei media, in un nuovo rafforzamento dell’enorme forza, del denaro, della ricchezza, del potere intimidatorio, delle cospirazioni e del controllo», facendo a pezzi la Costituzione ed il Primo Emendamento, ecco dove sono finiti gli US !

By Paul Craig Roberts, “Il popolo americano può sconfiggere l’oligarchia che lo governa ?”, da “Counterpunch” del 2 novembre 2016, post tradotto e ripreso da “Come Don Chisciotte”. Craig Roberts, economista, è stato viceministro del Tesoro con Reagan nonché “editor” del “Wall Street Journal”; il suo libro “How the Economy Was Lost” è disponibile su “Counterpunch” in formato digitale; il suo ultimo libro è “How America Was Lost”). - Tratto da: libreidee.org
Articoli collegati: Media bugiardi, rottamati dal voto degli americani
- Talese: Usa in declino, il presidente non conta più nulla


Ex VICEPRESIDENTE PFIZER - dr. Peter Rost afferma su: "il malaffare farmaceutico"

"Le università, le istituzioni sanitarie e tutti coloro che ho incontrato quand'ero a capo di una casa farmaceutica, tutti vogliono soldi.
Nessuno ha soldi e tutti ne hanno bisogno. Il governo non ha soldi, le università non ne hanno.
Le uniche coi soldi, sono le grandi multinazionali e loro ne hanno tanto, e lo usano per esercitare influenza.
Il modo in cui viene fatto è il seguente: dai a queste istituzioni e organizzazioni delle donazioni per ricerche contro il cancro, per sviluppare insieme delle ricerche, sviluppi delle amicizie, ti assicuri che queste istituzioni siano in debito con te, e paghi i professori, i ricercatori e dottori direttamente o come Speaker, li fai andare in giro per il paese per parlare a conferenze, li paghi 1.000, 2.000 dollari al giorno, a volte di più...".
-
vedi video intervista su : http://www.infoautismo.it/radioautismo.org/watch.php?vid=39bdbae70

US – Anche negli Stati Uniti, SPUNTANO le PROVE che un SENATORE HA RICEVUTO una TANGENTE, per FAR PASSARE le LEGGE che ha RESO OBBLIGATORIE le VACCINAZIONI !
http://www.naturalnews.com/050398_vaccine_legislation_Senator_Pan_political_corruption.html#ixzz3fvGLHlTr

Grecia - 2018, lo "scandalo Novartis" travolge mezzo mondo politico - Fonte: Euronews
http://it.euronews.com/2018/02/06/grecia-lo-scandalo-novartis-travolge-mezzo-mondo-politico utm_term=Autofeed&utm_campaign=Echobox&utm_medium=Social&utm_source=Facebook#link_time=1517931073
 

Video, registrato (telecamera nascosta) in una ASL italiana, una pediatra racconta la verita' sui Vaccini !

 


By Marcello Pamio – 5 giugno 2017

Dal 29 maggio al 1 giugno 2017 si è tenuto a Napoli il 73° Congresso Nazionale di Pediatria organizzato dalla SIP, la Società Italiana di Pediatria.
Al congresso si sono visti passeggiare tranquillamente medici tra gli stand delle case farmaceutiche accorse per promuovere i loro prodotti e tra queste ci sono anche le aziende che producono vaccini pediatrici…

Nel documento del «Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale» del Ministero della Salute datato 17 gennaio 2017 si legge alla fine che è stato formulato con il contributo di quattro società scientifiche: SItI (Società Italiana di Igiene), FIMMG (Federazione Italiana di medici di famiglia), FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri) e la SIP (Società Italiana di Pediatria).


vedi questo video sulle "sponsorizzazioni" (pagamenti) di Big Pharma alle associazioni mediche di categoria...
http://vodpmd.la7.it.edgesuite.net/content/entry/data/0/296/0_5xo7uqhc_0_9zr4dygf_1.mp4?_=1
Fin qui nulla di strano se non fosse che 3 su 4 di queste associazioni prendono fondi dalle 4 più grandi multinazionali produttrici di vaccini: Glaxo Smith Kline, Pfizer, Sanofi e Merck. Un conflitto d’interessi molto preoccupante!

La FIMMG nel 2015 ha preso ma 750.000 euro da Merck per corsi di formazione.

La FIMP ha preso 94.000 euro da Glaxo Smith Kline e Pfizer.

La SIP circa 64.000 euro da Glaxo Smith Kline, Pfizer e Sanofi per organizzazione di eventi e sponsorizzazioni.

 

Secondo il presidente dell’Autorità anticorruzione Raffaele Cantone: «c’è un conflitto d’interesse che stiamo cercando in qualche modo di risolvere».
Speriamo qualcuno riesca a fare un po’ di luce nell’oscuro e inquietante intrigo tra industria farmaceutica, associazioni mediche e partiti politici.

Ebbene sì, a beneficiare dei soldi di Big Pharma ci sarebbero anche le FONDAZIONI POLITICHE legate a PARTITI…

Ma di queste, oltre il 90% non hanno MAI reso pubblica l’entità e la provenienza dei propri fondi, anche perché il vuoto legislativo italiano glielo permette.
Tra miliardi di euro, intrallazzi, corruzione, comparaggio, congressi e corsi di formazione ricordiamo sempre che di mezzo c’è la salute dei nostri bambini !

Tratto dalla trasmissione «GabbiaOpen» La7

Fonte: https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1835656060094981&id=100009518136064

Italy: Conflitti di interesse e collusioni nell'ISS e suoi collaboratori:
https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/12/01/vaccino-aids-sui-brevetti-soldi-pubblici-e-profitti-privati-lettera-a-ricciardi-presidente-iss/4012648/

La "collaborazione" di W. Ricciardi (ISS) con le riviste della società di lobbying nel settore farmaceutico

Ricciardi ed alle sue omissioni delle dichiarazioni sui suoi Conflitti di interesse, riguarda la collaborazione con la società di lobbying Altis OPS srl (OPS è la sigla per Omnia Pharma Service). Anche di questo, Giulia Innocenzi parla all’interno del suo libro-inchiesta Vacci-Nazione.

Ecco: Tutta la storia sulle consulenze di Ricciardi alle case farmaceutiche (e la difesa di Burioni)
WALTER RICCIARDI RIVISTE SCIENTIFICHE, le sue "COLLABORAZIONI".....
La Altis OPS srl è una società che si occupa di "market access", e cioè "dell’assistenza nelle fasi necessarie all’accreditamento presso tutte le autorità sanitarie...., analisi di scenari e strategie di prezzo e rimborso....supporto e pianificazione regolatoria e logistica per il lancio dei prodotti". In parole povere, funge da assistente delle case farmaceutiche: le aiuta nei loro contatti con le autorità sanitarie statali, e le accompagna fino alla diffusione promozionale dei propri prodotti ed alla loro commercializzazione.
La si può definire una sorta di società di lobbying.
La Altis OPS srl è anche editrice di due riviste scientifiche: Italian Health Policy Brief e Public Health and Health Policy.
hi è stato collaboratore delle due riviste per alcuni periodi ? Walter Ricciardi.
Per quanto riguarda la prima, il presidente dell’Istituto superiore della sanità è stato membro del comitato degli esperti dal novembre del 2011 fino al quarto numero del 2015. Per la seconda, invece, Ricciardi ha fatto da direttore scientifico per due numeri del 2015.
...alla faccia delle omissioni dei propri Conflitti di interesse di questi personaggi collusi....con Big Pharma

Come Corrompere un burocrate, il sig. W. Ricciardi direttore dello ISS, nello "stato mafioso"
....

 

Renzi, Lorenzin e Glaxo (GSK) Una storia molto sporca.
Ecco tutta la verità sui 10 vaccini obbligatori per il bene degli Italiani…
Questi sono crimini contro l’umanità !

DOMANDA da UN MILIARDO di EURO: GLAXO + RENZI = DDL LoRENZIn ?

Facendo su google una ricerca con le parole GLAXO e RENZI ho trovato delle notizie molto, molto interessanti:
Forse non tutti sanno che la casa famaceutica Glaxo adesso si fa chiamare GSK è che è leader mondiale della produzione di vaccini: il vaccino esavalente è una sua creazione!

Questo articolo del fatto del 2014 fa capire di chi stiamo parlando: https://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/26/case-farmaceutiche-e-corruzione-lo-scandalo-planetario-della-glaxo-smith-kline/964564/

Leggetevi anche qui https://it.wikipedia.org/wiki/GlaxoSmithKline l’elenco delle condanne della Glaxo.
(La più vergognosa delle condanne è questa: “Nel 2012 un tribunale argentino ha condannato la Glaxo per aver sperimentato vaccini (vaccino contro la malaria) direttamente su bambini di famiglie indigenti, il che ha provocato ben 14 decessi. I paesi in cui è avvenuta questa specie di “sperimentazione umana diretta” sono, oltre ad Argentina anche Colombia, Panama, Bolivia in Sud America.
In Africa,invece, s’è provveduto a fare altrettanto in Gabon, Mozambico, Tanzania, Ghana, Benin, Costa d’Avorio, Kenya, Uganda, Repubblica Centrafricana, Malawi, Namibia e Burkina Faso”. 
Fonte: www.it.wikipedia.org/wiki/GlaxoSmithKline
E se invece parliamo di Renzi quello lo conosciamo tutti molto bene 😉
Allora cosa è successo ?
– Nel settembre 2014: Il Ministro della Salute LORENZIN va alla CASA BIANCA accompagnata da SERGIO PECORELLI, presidente dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) per rappresentare l’Italia e assumersi un importante incarico:
“L’Italia guiderà nei prossimi cinque anni le strategie e le campagne vaccinali nel mondo. È quanto deciso al Global Health Security Agenda (GHSA) che si è svolto venerdì scorso alla CASA BIANCA. Il nostro Paese, rappresentato dal Ministro della Salute Beatrice LORENZIN, accompagnata dal Presidente dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) prof. SERGIO PECORELLI, ha ricevuto l’incarico dal Summit di 40 Paesi cui è intervenuto anche il Presidente USA Barack OBAMA.”
Fonte: http://www.aifa.gov.it/content/italia-capofila-le-strategie-vaccinali-livello-mondiale

Ma un anno dopo il Rettor Professor SERGIO PECORELLI si dimette dall’incarico…

– Nel dicembre 2015 SERGIO PECORELLI, il presidente dell’AIFA si è DIMESSO dopo le ACCUSE SUI LEGAMI DUBBI CON AZIENDE FARMACEUTICHE e società di venture capital !
Leggi qui:
 http://www.corriere.it/cronache/15_dicembre_16/conflitto-interessi-farmaci-pecorelli-lascia-l-aifa-43651672-a402-11e5-900d-2dd5b80ea9fe.shtml
E questo è solo l’inizio dei guai del Rettor Professor Sergio Pecorelli, leggi qui cosa riporta la stampa di lui solo un anno dopo dalle sue dimissioni:
http://brescia.corriere.it/notizie/cronaca/16_aprile_16/universita-brescia-rettore-sergio-pecorelli-sommerso-inchieste-m5s-vito-crimi-19439938-03eb-11e6-b48d-5f404ca1fec7.shtml

Tornando invece alla nostra ricerca GLAXO-RENZI:

– Sempre nel Dicembre 2015, sotto la Presidenza RENZI lo stabilimento della GLAXO di SIENA (ma anche quello di Verona) era a rischio licenziamenti.
Fonte: http://nuvola.corriere.it/2015/12/05/siena-127-esuberi-per-gsk-novartis/

Addirittura si parlava qualche anno prima di trasferire tutti gli impianti all’estero: “il management di GSK ha varato un piano che prevede la chiusura a breve termine del Centro ricerche e produzione antibiotici di Verona, uno dei due impianti posseduti in Italia dalla società. A rischiare il licenziamento sono più di 600 lavoratori. Delocalizzazioni nel sud-est asiatico, test sui bambini africani, smantellamento dell’apparato produttivo in Europa”
Fonte: http://www.informasalus.it/it/articoli/vaccino-malaria-sperimentazione-bimbi-africa.php
Ma, dopo solo 4 mesi dal piano licenziamenti…

– Nell’Aprile 2016 la Glaxo cambia repentinamente strategia industriale e non solo non licenzia più, ma decide di investire in Italia (anzi, guarda un po’, proprio in TOSCANA) UN MILIARDO DI EURO! (2.000 miliardi di lire!!!)
Fonte:
http://www.sanita24.ilsole24ore.com/art/imprese-e-mercato/2016-04-13/vaccini-e-farmaci-glaxo-scommette-1-mld-italia-094838.php?uuid=ACzsSh6C&refresh_ce=1

La Domanda sorge spontanea: cosa la politica ha promesso alla Glaxo per condurla a non licenziare e addirittura investire in Italia una cifra astronomica (un miliardo di euro!) e in un modo così repentino ?
Il resto della storia lo conoscete…

– Nel Maggio 2017 il consiglio dei Ministri approva il decreto Lorenzin !
Fonte:
http://www.corriere.it/salute/17_maggio_19/vaccini-via-libera-consiglio-ministri-decreto-obbligo-scuola-039f74be-3c8c-11e7-bc08-57e58a61572b.shtml

Cioè 12 vaccini della Glaxo a tutti i figli da 0 a 16 anni, così se la legge passa, l’Italia sarà anche una testa di ponte per gli altri Paesi.

P.s.: Nel video* c’è Matteo Renzi quando ha presentato lo scorso settembre (guarda caso proprio all’auditorium GSK di Verona) il Piano Nazionale Industria 4.0
Fonte: https://www.gsk.it/news/il-premier-matteo-renzi-presenta-oggi-il-piano-italia-40-in-auditorium-gsk-a-verona 
[*.Chi non riesce ad aprire il video in alternativa può vederlo qui: https://www.youtube.com/watch?v=YF8Q8zJwz-g]

Ho trovato altre interessantissime domande da fare alla LoRENZIn:

– Ma se noi italiani siamo il popolo più sano del mondo perché proprio noi dobbiamo essere il popolo con il maggior numero di vaccinazioni obbligatori?
Leggi qui:
http://www.quotidianosanita.it/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=48917

– Ma se la madre attraverso il latte materno trasmette i propri anticorpi al bambino ALLORA perché i bambini allattati al seno non li si vaccina dopo lo spezzamento, anziché vaccinarli a 2/3 mesi?
Leggi qui: http://www.allattiamo.it/jnimmune.htm

– E inoltre, se la madre da piccola è stata vaccinata contro polio, difterite ecc.. e ha fatto morbillo, varicella ecc. ha gli anticorpi di questi virus e li trasmette al figlio attraverso il latte, per cui prima di vaccinarlo non sarebbe più appropriato verificare attraverso analisi se il bambino ha già quegli anticorpi?
Leggi qui: https://www.universomamma.it/come-vaccinare-i-bambini-senza-vaccinarli/
Le fonti di questa notizia (in inglese): https://ucrtoday.ucr.edu/40174
http://promise.ucr.edu/profile-health-walker.html

– CHI SONO I GENITORI CHE DICONO NO AI VACCINI ?
“Sono coppie in cui la donna ha un ruolo preponderante. In particolare, mamme al di sopra dei 35 anni, italiane, spesso con laurea e un lavoro in ambito sanitario!!!”
Leggi qui:
http://www.corriere.it/salute/12_maggio_09/vaccinazioni-bambini-michienzi_db0dfb56-98fd-11e1-a280-1e18500845d6.shtml

– Perché il medico che “ha rotto femori per allenarsi” non è stato radiato e chi avanza dei dubbi sulle vaccinazioni di massa si !
http://www.ilsussidiario.net/News/Cronaca/2017/3/23/-Rompe-femore-alle-vecchiette-per-allenarsi-Medico-ortopedico-arrestato-il-caso-all-ospedale-Pini-a-Milano/755879/
http://www.ilsussidiario.net/News/Cronaca/2017/3/23/-Rompe-femore-alle-vecchiette-per-allenarsi-Medico-ortopedico-arrestato-il-caso-all-ospedale-Pini-a-Milano/755879/

Tratto da: zapping2017.myblog.it
 

 >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Denunciate all’ANANC le società scientifiche italiane vicine alle case farmaceutiche produttrici di vaccini.

Chi volesse può adeguare e inoltrare la denuncia che riporto (a: protocollo@pec.anticorruzione.it oppure vada sul sito ANAC) sotto per combattere questa mancanza di trasparenza affinché non collaborino più ai piani vaccinali nazionali.
Vi terrò aggiornati. Grazie 

 

Oggetto: conflitto interessi tra vaccini e case farmaceutiche
Da: ROBERTO IONTA
Data: Lun 05/06/2017 11:23
A: protocollo@pec.anticorruzione.it

Spett. Anac,
Alla c.a. del Presidente egr. dott. Raffaele Cantone,
sono l’avv. Roberto Ionta residente in Napoli alla Via Diocleziano, 178 e padre di due bimbe.

Voglio portare alla vs attenzione la gravissima questione che si rileva dalla pagina 115 del nuovo piano vaccinale 2017-2019 pubblicato in Gazzetta Ufficiale ove si rileva:

“18-2-2017
Il presente piano è stato formulato con il contributo di:

Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute – Gruppo di lavoro interistituzionale ‘Strategie Vaccinali’ (Ministero della Salute-Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria, Consiglio Superiore di Sanità, Agenzia Italiana del Farmaco, Istituto Superiore di Sanità)

Gruppo interregionale di Sanità Pubblica e Screening del Coordinamento interregionale della Prevenzione della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome

Società Scientifiche: SItI, FIMG, FIMP, SIP...”

che tale ultimo rigo delle società scientifiche che partecipano alla formulazione “contribuendo” allo stesso lascia perplesso il sottoscritto che vi evidenzia la possibile collusione tra chi produce il vaccino e chi lo deve immettere nel sistema sanitario, rendendo quantomeno strano il legame tra case produttrici e la spinta vaccinale in atto anche alla luce del recente decreto della ministra Beatrice Lorenzin.

Ricorda ancora che tre delle suddette società scientifiche hanno ricevuto finanziamenti dalle case farmaceutiche produttrici di vaccini note a livello internazionale e precisamente:

la FIMG – Federazione Italiana Medicina Generale ha ricevuto 750 mila euro nel 2015 dalla MERCK per corsi di formazione;

la FIMP – Federazione Italiana Medici Pediatri ha ricevuto 94 mila euro dalla GlaxoSmithKline e da Pfizer

la SIP – Società Italiana Pediatri ha ricevuto 64 mila euro da GlaxoSmithKline, Pfizer e Sanofi per organizzare eventi e sponsorizzazioni.

Alla luce di tali finanziamenti dalle più note case farmaceutiche internazionali produttrici dei vaccini utilizzati in Italia come da Piano Vaccinale 2017-2019 alle suddette società scientifiche emerge chiaramente la mancanza di trasparenza e, ancor di più, la collusione tra chi produce e chi deve immettere nel sistema sanitario, trovandosi in una posizione privilegiata in quanto a contatto diretto coi genitori anche per la informazione sui vaccini e sui loro effetti collaterali e reazioni avverse che dovrebbe (ma il condizionale è assolutamente d’obbligo) essere corretta e la più piena possibile.

Per quanto sopra il sottoscritto chiede che vengano avviate tutte le indagini del caso al fine di accertare la collusione tra produttori di vaccini e le suddette società scientifiche affinché venga meno tale conflitto di interessi in favore di una maggiore trasparenza sia nella scelta che nell’uso di tali vaccini in Italia e che il piano vaccinale 2017-2019 unitamente alla legge Lorenzin vengano modificati sulla base di una commissione medico-scientifica che preveda anche due componenti indipendenti e che non sia più possibile ricevere contributi da società legate a case farmaceutiche produttrici di vaccini.

In attesa di gentile e sollecita risposta porge
distinti saluti

avv. Roberto Ionta

Dal SITO di JUDICIAL WATCH:
"I rapporti sugli eventi avversi della FDA sul vaccino HPV (Gardasil)  si LEGGONO COME un CATALOGO degli ORRORI. Qualunque stato o governo locale, ora assediato dalle campagne di lobbying della Merck per imporre questo vaccino HPV alle giovani ragazze, dovrebbe dare un'occhiata a questi rapporti di eventi avversi su donne precedentemente sane". –  By Tom Fitton (direttore di Judicial Watch)

ENTRIAMO SUBITO in TEMA:
SEMPRE AIFA, AGENZIA ITALIANA DEL FARMACO:
“Oggi sono disponibili due vaccini (Gardasil® quadrivalente per i ceppi 6/11/16/18 e Cervarix® per i ceppi 16/18) per la prevenzione primaria dell’infezione da HPV… Dopo l’immissione in commercio, i dati di farmacovigilanza statunitensi (VAERS), riferiti ad oltre 5 milioni di dosi distribuite, non hanno ad oggi mostrato segnali di allarme. La maggioranza delle segnalazioni ha riguardato reazioni locali nella sede di iniezione, e sono stati segnalati dei casi di svenimento dopo vaccinazione. Per questo, le norme di buona pratica vaccinale prevedono che le persone vaccinate restino per almeno 15 minuti dopo la somministrazione nell’ambulatorio dove la vaccinazione è stata eseguita…”.

CONTROLLA QUI: http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/efficacia-dei-vaccini-anti-hpv
Beh ! Più, che 15 minuti ! Chi ha avuto esperienza di pericolo immediato di vita, tante,  ha rischiato di rimanere stecchita per sempre!

MA dall'AIFA, COME al SOLITO NULLA di VERO… I DATI AMERICANI, AGGIORNATI al 14 DICEMBRE 2017, MOSTRANO COSE “MOLTO” DIVERSE:
USA: 852 EVENTI IMMEDIATAMENTE PERICOLOSI per la VITA SONO ASSOCIATI a TUTTI I VACCINI per lo  L’HPV.
USA: 695 EVENTI IMMEDIATAMENTE PERICOLOSI per la VITA SONO ASSOCIATI al SOLO GARDASIL (HPV4).  81,6% del TOTALE.
CONTROLLA QUI: http://www.medalerts.org/vaersdb/findfield.php

 Judicial Watch è stato il primo ad investigare sul caso Gardasil, nel lontano 2007.
MOLTO in SINTESI:
“L'8 giugno 2006, la Food and Drug Administration (FDA) ha approvato il farmaco Gardasil. Gardasil è un vaccino contro alcuni tipi di papillomavirus umano (HPV), che è la causa principale del cancro cervicale nelle donne.
- Diversi governi statali e locali hanno proposto di richiedere il vaccino per le ragazze delle scuole che entrano nel 6 ° grado.
- Gardasil è approvato per le bambine di nove anni, nonostante il fatto che le ragazze più giovani che partecipano a studi clinici avevano 11-12 anni.
- Un recente studio, pubblicato nel New England Journal of Medicine, ha anche messo in discussione l'efficacia generale di Gardasil. Inoltre, non c'è stata la possibilità di studiare gli effetti collaterali a lungo termine del vaccino.

Judicial Watch, preoccupato per la corsa al mercato e per l’autorizzazione di un farmaco con possibili gravi effetti negativi, ha presentato la sua prima richiesta di Freedom of Information Act (FOIA) il 9 maggio 2007 e ha ricevuto 1.637 segnalazioni di eventi avversi il 15 maggio 2007.”
Al 30 giugno 2008, dopo ulteriori rapporti ricevuti, i decessi sono già 24.
CONTROLLA QUI:
http://www.judicialwatch.org/bulletins/gardasilhpv-vaccination-investigation/

PER i DECESSI CONTROLLA QUI: Vaccine Adverse Effects Report System (VAERS) cumulative deaths report - June 30, 2008
Tutto il mondo è paese: l’FDA, corrispondente alla nostra AIFA, come questa, tace su tutto, decessi compresi…
SI PUO’ DIRE… SILENZIO TOMBALE ! Non è successo nulla.

Certo, dopo la vaccinazione, ci ospitano ancora un po'... per un quarto d'ora... e sapete perchè ?
Ve lo spiego io... se non l'avete già capito! Loro sono così bravi che, in quei quindici minuti, riescono a capire che il vaccino contro l'HPV non può fare PIU' NULLA di MALE... ed, UNA VOLTA FUORI, INFATTI... sono  "CAVOLI" VOSTRI ! 

NOTA: Judicial Watch è un gruppo conservatore americano non di parte [1] che intenta cause legali sulla libertà di informazione (FOIA) per indagare su presunte cattive condotte da parte di funzionari governativi.
vedi QUI:
https://en.wikipedia.org

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il DOTT. ANDREA GORI RACCONTA il CALVARIO di UNO STUDIOSO in ITALIA
E’ il referente di malattie infettive per quattro dipartimenti dell’università di Milano Bicocca.
Ma per l’ateneo non esiste. A causa del blocco dei concorsi che da anni paralizza il sistema universitario italiano, non può accedere alla selezione da professore associato. 
Il dottor Andrea Gori, (fratello del più noto Giorgio, produttore televisivo e marito di Cristina Parodi), è il più giovane primario di Malattie infettive in Italia. Nominato nel 2007, a 43 anni, all’ospedale San Gerardo di Monza, vanta nel suo curriculum centinaia di pubblicazioni e riconoscimenti per gli studi sull’HIV, la tubercolosi e le malattie tropicali. Ha due lettere provenienti dall’ università di Harvard sulla scrivania, e decine di richieste dagli atenei di tutto il mondo per insegnare ai loro studenti.
Dottor Gori, dove si è bloccata la sua carriera universitaria ?
Per l’università io sono un abusivo. A luglio 2008 sono stati banditi due concorsi in Italia da professore associato nella mia materia ma non si sono mai svolti. Io continuo ad insegnare perché è una delle mie vocazioni, perché l’università di Milano Bicocca non ha un docente di malattie infettive mentre io ho un corso seguitissimo e i miei studenti possono venire in ospedale ad esercitare.
Ma l’università non può vivere sulla buona volontà di chi va ad insegnare senza dare riconoscimenti.
E quindi neanche uno stipendio.
Sì, lavoro gratis. Ma chiariamo-ci: il mio compenso non cambierebbe di un euro se fossi nominato professore. Perché la retribuzione da direttore di unità operativa e quello di un docente sono equiparati. Sarebbe semplicemente diviso tra l’ospedale e l’università, ma l’ateneo potrebbe guadagnarci. Perché potrebbe raccogliere percentuali sui finanziamenti che io ricevo, i più alti del mio ospedale.
Che tipo di finanziamenti raccoglie ? 
Oltre ai finanziamenti pubblici, che sono gli spiccioli, e ai finanziamenti europei, mi affido per lo più ai privati, “modello americano”. Credo che si possa sensibilizzare l’opinione pubblica sulla ricerca, e per questo creo eventi di finanziamento con personaggi famosi, oltre a lavorare con aziende e associazioni di ogni genere, da Zegna alla Cariplo, fino all’Anlaids. E ci tengo a dire che gli unici studi approvati e finanziati in Italia dalla casa farmaceutica Glaxo (GSK) sono quelli della mia equipe.
By Caterina Perniconi
Tratto da: ilfattoquotidiano.it


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

CDC - Schede rilasciate dai CDC, indicanti gli adiuvanti/contenuti dichiarati dai fabbricanti di Vaccini (quelli NON dichiarati, ma esistenti, sono  stati individuati da analisi al microscopio elettronico), inoltre sappiamo per CERTO che NON indicano, nelle schede disponibili sul web, certe "sostanze ingegnerizzate" (GM), cioe' preparate nei loro laboratori, che pero' nelle schede rilasciate dalla FDA.....sono state CANCELLATE (cioe' coperte con pennarello nero - abbiamo in mano le prove....)....perche' esse perseguono gli "scopi" e le finalita' dei "proprietari" di Big Parma....creare malati.....e ridurre la popolazione a 500.000 di persone
Questa e' la lista del rilascio delle Licenze per i vaccini in commercio

US - Ricercatori, medici, che hanno scoperto le porcherie vaccinali e quelle dei farmaci sono stati UCCISI,
ecco le loro foto:

ASSASSINATO negli US, GIORNALISTA che INDAGAVA sulla relazione fra VACCINI ed AUTISMO ! - Gennaio 2017
http://ilnuovomondodanielereale.blogspot.it/2017/02/assassinato-il-giornalista-che-indagava.html
Una sorprendente Relazione del Ministero della Sanità (MoH) afferma che il grande attore Robert De Niro, si è infuriato dopo che il 23 gennaio è sorto il sospetto di omicidio per mano della Central Intelligence Agency (CIA) del grande giornalista investigativo sull’autismo Dan Olmsted. De Niro si è schierato al fianco del presidente Donald Trump e si è unito alla scelta del Presidente di impostare una nuova “Commissione per la sicurezza dei vaccini”, unendosi a Robert F. Kennedy Jr. all’offerta di $ 100.000 a chiunque possa dimostrare la sicurezza dei vaccini.
.....
E gli assassini su commissione continuano.....

Terrorismo mediatico di Bill Gates & C....: avremo 30 milioni di morti....se non vi vaccinate....
http://www.complottisti.com/bill-gates-avvisa-moriranno-30-milioni-persone-misterioso-virus-usato-arma-ripulire-mondo/


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

VACCINI
L’Immunità di gregge, è la supposta carta vincente per la difesa della vaccinazione in TV
, Internet, riviste mediche e giornali, sul motivo per cui dovremmo essere vaccinati più e più volte per tutta la vita, con un numero sempre crescente di vaccini e cio' per ogni malattia.
Lo sbandierato a 360° "supposto successo delle vaccinazioni" è basato fondamentalmente su "teorie" che si danno per scontate, senza controllarle. Quando si entra nei particolari si evince e si dimostra invece che il tasso di incidenza e di morte di molte malattie infettive, è diminuito radicalmente nel e dal momento in cui si registrava un miglioramento delle condizioni, igienico-sanitarie, abitative, alimentari e delle procedure di isolamento,
Pero' siccome nello stesso periodo sono stati introdotti i vaccini, la medicina ufficiale ha dato per scontato che la sola vaccinazione sia stata interamente responsabile della scomparsa di queste "malattie" e per far quadrare questa teoria fasulla, ha cambiato nome alle malattie.....QUI in queste pagine ve ne daremo la dimostrazione =
Immunità di gregge e' una BALLA colossale !

Non siamo noi oppositori, cittadini, utenti e sudditi, vittime dell'obbligo di questa infausta e criminale pratica, che dobbiamo dimostrare la non validità e nocività dei vaccini, ma la scienza l'efficacia, prendendo per esempio 1000 persone a cui somministrarlo e altre 1000 cui non somministrarlo, e osservare chi vive e sta meglio nel tempo.

Comunque da un pezzo molte persone stanno spontaneamente in tutta Italia e in tutto il mondo facendo questa prova con i loro bambini, dopo averne visti morire altri, come gli stessi ministeri e quotidiani hanno ammesso (v. circolare 5/99 e legge 210/92 che prevede indennità da danni da vaccini).

E alcune associazioni veramente animaliste, come l'AIPE di Roma, stanno facendo da anni esperimenti su animali (una cinquantina di cani e gatti) non facendo nessun trattamento veterinario, ossia né vaccini né altro, e gli animali godono di ottima salute.

E in Australia, gli allevatori di cani di razza, constatando gli effetti deleteri dei vaccini sul sistema immunitario e riproduttivo, hanno chiesto e ottenuto dalle autorità sanitarie di abolirli.

Il governo giapponese comunque, ha già abolito dieci vaccini per umani già dal 1994. Questa decisione è arrivata dopo la sentenza del tribunale di Tokio che ha obbligato nel 1992 il governo a pagare tutti i danni derivanti dai vaccini vari.

In Giappone fra l'altro non hanno mai fatto né antitetaniche, né tanto meno credono ai vaccini antinfluenzali.

Ed a Chambery (F), fra i sostenitori di Hamer in occasione del processo del 31 gennaio scorso, abbiamo incontrato persone che appartenevano a famiglie numerose che non si erano mai vaccinate di generazione in generazione !

D'altronde i nostri nonni (chiedeteglielo e sono decine di  milioni !) non hanno mai fatto il vaccino per la polio, anzi nessuno fino al '50 ('66 nel meridione), cioè prima dell'obbligo, eppure non c' è stata nel frattempo NESSUNA epidemia.

Abbiamo impiegato 50 anni per accorgerci che la Costituzione sanciva il diritto all'istruzione (obbligatoria comunque pure quella !), e che quindi la presentazione del certificato vaccinale non è elemento determinante per escludere dalla frequenza scolastica come è successo fino ad oggi !

Uno dei ragionamenti per OBBLIGARVI moralmente a fare il vaccino è quello del contrapporre la salute della collettività alla salute individuale (la stessa argomentazione dei farisei per far condannare a morte Gesù !), ma la semplice risposta che potete dare è questa:

 "Se il vaccino è valido come dite voi, nessun non vaccinato vi potrà contagiare !".
Attenzione:

COME MAI con l'inizio dell'OBBLIGO dei vaccini attorno agli anni 60, i bambini hanno cominciato di punto in bianco ad essere allergici, asmatici, handicappati, leucemici, cancerosi ?

E nel lasso di tempo che va dai due ai sette mesi, coincidenti con le prime due vaccinazioni, è insorta un'altra novità, la cosiddetta morte bianca, la morte nel sonno di migliaia di bambini (NdR: ogni anno, oltre 2.000 bambini ne muoiono un Europa, e nessuno dice nulla).

COME MAI fra tanti paesi proprio Italia e Francia, le nazioni sorelle in tante cose, per es. nel numero dei campi coltivati a OGM !, sono gli unici paesi ad avere un OBBLIGO assoluto di vaccinarsi, e l'Italia è l'unica ad avere l'OBBLIGO del vaccino dell'epatite B senza che ci sia un numero significativo di malati, anzi, siamo proprio all'ultimo posto.  (NdR: perche' abbiamo proprio in queste due nazioni i produttori di vaccini...= Istituto Pasteur a Parigi e la GSK a Siena.....) ed in ogni caso è una "malattia", benigna nel 97% dei casi che compare negli adulti.
Ma De Lorenzo, con la legge 135 del maggio1991 l'ha resa obbligatoria anche per i bambini, facendo felice la ditta farmaceutica che produce il vaccino, la quale lo ha lautamente ricompensato con una
bustarella di ben 300.000 Euri, come è stato per altro confessato... .al PM Di Pietro, del Trib. di Milano (Italy), dall'amministratore delegato della SKB, oggi GSK

Se no come poteva pagarsi l'affitto di 30 milioni, il caro ex ministro poco onorevole De Lorenzo, dei locali di Via Barberini in Roma, dove ha installato nel 1988 l'associazione a fin di bene, senza scopo di lucro, per la lotta contro l'AIDS, l'Anlaids, di cui lui stesso ovviamente era presidente ?

E' vero che piovono dei finanziamenti, ma non bastano per pagare il prestigioso locale !

Una sede al Quarticciolo non andava bene ? E casualmente questo locale ha sede nel palazzo dei principi Corsini che l'hanno venduto in blocco all'ENPAM, l'associazione dei medici in pensione, di cui ovviamente il presidente è sempre . . . De Lorenzo ! Ma come ! Con una mano paga l'affitto (con i soldi dei contribuenti !) e con l'altra lo incassa ?
Da una tasca passa all'altra tasca ?

E per giunta, quando siamo andati a suo tempo a bussare a quella sede per chiedere informazioni sulla ricerca nemmeno ci hanno aperto la porta !

Ci hanno solo parlato al citofono dicendoci che non ricevevano il pubblico !

E ancora non hanno tolto l'obbligo obbrobrioso così palesemente truffaldino del vaccino dell'epatite B ? Il minimo che dovrebbe fare l'attuale ministro della sanità è togliere almeno l'obbligo di un vaccino nato in così ignominiosa occasione che ha portato persino l'allora ministro al disonore del carcere !

Oltretutto questo vaccino, e non è l'unico, viene effettuato anche al di fuori degli obblighi previsti riguardo l'età, cioè la legge prevede l'obbligo non fino ai 12 anni (v. Legge del 27 maggio 1991 n¡165), ma entro il primo anno di vita (che significa entro il 11° compleanno), e per il richiamo durante il dodicesimo anno di età (quindi fra il compleanno degli 11 e quello dei 12).

Al di fuori di queste date l'imposizione è un abuso e un atto illegale che i giudici dovrebbero perseguire, ma non sembra che denunce in questo senso siano state fatte.

Similmente è un abuso di potere e una truffa effettuare vaccini non obbligatori facendoli apparire come obbligatori o non informando che tali non sono.

In Italia, i vaccini obbligatori sono solo quattro, sei sono quelli consigliati. (NdR: pero' le ASL ed i pediatri, in tutta Italia, spacciano l'esavalente come obbligatoria... che ne contiene due facoltativi in piu')

Quelli "obbligatori" sono quelli per la difterite, tetano, polio, epatiteB.

Gli "obblighi" vanno dal terzo mese di vita fino ai 12 anni, e con i vari richiami (a 5 mesi, a 11 mesi, 3 anni e 12 anni per merito di De Lorenzo che si e' preso una tangente di € 300.000 per far varare l'obbligo vaccinale ) si arriva a 16 inoculazioni.

L'antiepatite B l'abbiamo vista in dettaglio.

L'antipolio a sua volta (v. Legge 4 febbraio 1966  51) obbligatoria solo entro il primo anno, quindi spenta la prima candelina di compleanno il vaccino non è più obbligatorio.

L'antitetanica (v. Legge 5 marzo 1963 n¡292) è obbligatoria nel secondo anno di vita, la qual cosa significa che fino al primo compleanno non esiste obbligo, che parte da quella data fino al momento in cui il bambino mette il dito nella panna della torta del secondo compleanno, dopo di ché l'obbligo decade.
L'antidifterica (v. Legge 6 giugno 1939 n.891) è obbligatoria dal secondo anno al decimo, quindi dalla nascita al primo compleanno e dal decimo in poi quest'obbligo non sussiste.

Ogni vaccino imposto o spacciato per obbligatorio o non presentato come non obbligatorio, al di fuori di queste età è perlomeno illegale e denunciabile e il giudice dovrebbe condannare i responsabili delle autorità sanitarie che lo praticano.

Anche le autorità sanitarie hanno degli obblighi per i vaccini, che sono dei TSO (Trattamenti Sanitari obbligatori), l'obbligo di darci l'INFORMAZIONE e di cercare il CONSENSO (v. Legge Antipolio n.51 del 4 febbraio 1966 e D.M. del 25 maggio 1967).

Abbiamo poi il DIRITTO di chiedere una revoca dell'obbligo del vaccino al sindaco, il quale ha il DOVERE di rispondere entro dieci giorni. (NdR: ma oggi le vaccinazioni sono ormai facoltative)

Di che cosa esattamente abbiamo il diritto di essere informati ? Degli effetti collaterali possibili del vaccino, che includono anche la morte, del contenuto dei vaccini: microrganismi patogeni derivanti dalle colture animali da cui vengono ricavati i vaccini, metalli tossici e cancerogeni e allergizzanti usati come solventi, conservanti ed eccipienti vari, ossia mercurio, alluminio, formaldeide, acido salicilico, antibiotici. 
By Vitale Onorato -
http://www.laleva.cc/cura/vacciniliberta.html

BUGIE, delle ASL, TRUFFE ai danni dello stato per i Vaccini - Giugno 2017
Se il nuovo Decreto legge 7 giugno 2017, n. 73 "Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale" non decadrà l'esavalente somministrata per anni in modo illegale, diverrà obbligatoria.
Per anni è stato permesso il monopolio del farmaco, forse per favorire l'industria farmaceutica e i diritti sul farmaco delle
aziende produttrici ?

Ecco l'invito che riceviamo dalla ASL:
 


..ma con Esavalente,  i genitori come potevano scegliere se avevano pronto all'uso solo Infanrix hexa ? Dato che l'Italiano non è un'opinione "su richiesta dei genitori potranno essere effettuate le vaccinazioni facoltative": trattasi di bugia, inganno, imbroglio. I dipendenti Asl: bugiardi.
 

 


È evidente che, in assenza di ostacoli tecnici nella realizzazione dei vaccini singoli o di un’associazione quadrivalente contenente le vaccinazioni obbligatorie, sussistono solo logiche commerciali volte alla realizzazione del massimo profitto nella scelta di fornire le associazioni più remunerative.

Ciò è quindi dipeso da strategie abusive volte a sfruttare i più alti livelli di prezzi attribuiti a prodotti plurivalenti contenenti un numero maggiore di vaccini ?

Ricordiamo che anche il trivalente MPR rientra nel nuovo DL. In caso di epidemie di morbillo sarebbe più accettabile vaccinare per il solo morbillo... ma il vaccino singolo non è commercializzato, né è possibile richiederlo.

Per anni usando esavalente al posto dei soli 4 obbligatori si sono perpetrati danni erariali per circa 114 milioni di euro annui.
Nel video, tratto dal documentario "Mani Sulla Sanità: la Rivolta" (2017) di Giuliano Bugani, si parla di un farmaco, il Lucentis, che la Novartis introduce per soppiantare Avastin. Lucentis è 60 volte più costoso rispetto ad Avastin. L'antitrust stabilisce un risarcimento di 1 miliardo e 2 per le somministrazioni.
La ministra Lorenzin annuncia che avrebbe fatto causa e si sarebbe costituita parte civile. Ma non lo ha mai fatto, perciò la senatrice M5S Michela Montevecchi porta al senato una mozione di sfiducia nei confronti della ministra Lorenzin. Se la mozione viene approvata si deve dimettere.
Il senato non approva........chi lo guida  e lo controlla ?
Tratto da: Vacciniinforma

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>


NOMINA di ROBERT F. KENNEDY Jr. a PRESIDENTE del
GOLDEN VACCINE SAFETY TASK FORCE -
2017

Secondo questo rapporto, appena due settimane prima del giuramento, il Presidente eletto Trump ha sconvolto l’intero media mainstream degli Stati Uniti con un assalto diretto sul collegamento della congiura vaccino-autismo. Lo ha fatto nominando Robert F. Kennedy Jr, figlio e nipote dei leader americani assassinati Robert F. Kennedy Jr. e il presidente John F. Kennedy, a presidente del Golden Vaccine Safety Task Force. Kennedy era già stato oltraggiato da questi media di propaganda delle elite dopo la pubblicazione di un manifesto intitolato Mercury & Vaccines, che collega i vaccini per l’infanzia con l’autismo.

Alluminio ed altro
....nei Vaccini ecco i gravi danni:
http://edgytruth.com/2016/07/18/vaccine-ingredients-comprehensive-guide/#
Ecco le prove, con studi, delle varie Micro e NanoContaminazioni dei Vaccini - PDF + Nanoparticelle + Ricerca e Studio dimostrativo sul contenuto di sostanze pericolose nei Vaccini + Nanobatteri nei Vaccini


Film/documentario di De Niro,
 (padre di un bambino autistico divenuto tale dopo la vaccinazione) che doveva essere presentato al pubblico, e' stato ritirato dalla visione !
Il FILM/ documentario titolato  “ Vaxxed: From Cover Up To Catastrophe”  che riporta lo scandalo in cui è stato coinvolto il Dott. Andrew Wakefield con l’accusa di aver pubblicato dati fraudolenti sulla relazione autismo/vaccini, uscirà in visione il 24 aprile 2016.
E’ possibile assistere alla prima al seguente indirizzo e dati:
Tribeca Film Festival, Prima mondiale - Domenica 24 aprile 2016 ore 14:00 - SVA Theater (SVA) - School of Visual Arts
333 West 23rd Street, tra 8 ° e 9th Avenue, New York, NY 10011

Tribeca ha ceduto alle pressioni esercitate dalle forze pro-vaccino,  per le quali non verrà mostrato e mandato in visione questo documentario. Andrew Wakefield ed il suo team rilasceranno presto una dichiarazione.
Nonostante lo stesso produttore lotti perchè ciò venga cambiato, un fatto è certo: Il Dr. Wakefield è un pericolo per l’industria farmaceutica e le multinazionali.
Dalla pagina facebook di Vaxxed: From Cover-Up to Catastrophe, si legge quanto segue: Sabato, 26 marzo 8:30 pm pst
“Ad oggi, riguardo al Tribeca film festival, c’è la decisione di insabbiare e censurare il suddetto documentario.
Le accuse contro questo film sono le stesse perpetrate da sempre nei confronti del Dr. Wakefield senza dare alcun diritto di replica.
Abbiamo appena assistito all’ennesimo esempio della potenza degli interessi corporativi volti a censurare la verità.
L’azione di Tribeca non finisce qui e faremo di tutto per portare il film alla visione.
Siamo grati per le migliaia di persone che si sono mobilitate, compresi medici, scienziati, educatori e la comunità dei genitori con bimbi autistici.
Avanti tutta, noi ci impegneremo affinchè la corruzione non vinca”.
http://www.jeffereyjaxen.com/blog/autism-some-discussions-are-more-equal-than-others-in-america 
http://www.autismfile.com/uncategorized/vaxxed-the-powerful-new-documentary-the-cdc-wishes-would-just-go-away 
Lo stesso, accadde per il documentario che fece mobilitare il CDC. Questo trattava i danni del Thimerosal riportando diverse testimonianze.
Insomma, la musica è sempre la stessa. Ci auguriamo che questa censura finisca.
Tratto da e continua in:  http://www.vacciniinforma.it/?p=253

L'attore  americano Robert De Niro, sta preparando e girando un secondo Documentario sulla corruzione esistente per i Vaccini fra politica e Big Pharma = Danni dei Vaccini
 

L’esercito delle lobby a Bruxelles: chi sono e quanto spendono i gruppi di interesse Ue - 24/06/2015
Bruxelles città delle istituzioni Ue e delle lobby. Quasi tutte le grandi multinazionali, le industrie, le organizzazioni , i gruppi di interesse e anche e le Ong hanno almeno un ufficio nella capitale europea.
Tra i corridoi e i bar dei grandi palazzi decisionali non è difficile notare i rappresentanti di varie organizzazioni intenti nel lavoro di lobbista
(NdR: Con “lobby” si intende “un gruppo di persone legate da interessi comuni e in grado di esercitare pressioni sul potere politico per ottenere provvedimenti a proprio favore”).
A influenzare maggiormente le decisioni delle istituzioni europee sarebbero le industrie che tra dicembre 2014 e giugno 2015, registrano già circa 4.318 incontri con rappresentanti e funzionari della Commissione Ue: è quanto riporta un’analisi della organizzazione anticorruzione Transparency International

Le organizzazioni attualmente iscritte nel registro Ue per la Trasparenza sono 7.821: il 75% di queste, circa 4.879, cerca di favorire gli interessi delle aziende. Mentre il 18 % è rappresentato dalle Ong e il 4% dai think tank e solo il 2% dalle autorità locali. Nella top list delle imprese che spendono di più per fare lobby figurano la Microsoft, Exxon Mobil e la Shell con una spesa che varia tra i 4,5 e i 5 milioni di euro, dedicato a questo scopo.
Seguite subito dopo dalla Deutsche Bank AG, la Dow Europe GmbH e Google: quest'ultima ha già avuto 29 incontri con le istituzioni europee in questi mesi. Ma anche Ong come Greenpeace e il Wwf si sono incontrate diverse volte con l'esecutivo comunitario e tra le lobby presenti a Bruxelles BusinessEurope, la General Electric Company (GE) , Eurocommerce e Airbus group.

In cosa consiste il lavoro di lobbista a Bruxelles? In pochi in realtà sanno rispondere. Si può descrivere come una serie di azioni strategiche messe in atto da un rappresentante d'interessi specifici per ottenere un importante risultato dichiarando apertamente i propri obiettivi. Si tratta di cambiare qualcosa che altrimenti troverebbe difficoltà e ostacoli, modificando la percezione e la definizione delle politiche Ue. Mentre per alcuni poi consiste in una mera attività di monitoraggio delle legislazioni Ue in determinati settori.
«In Italia fare lobby significa il più delle volte chiedere favori ai politici , qui si preparano dossier per i decisori, materiale che la controparte è libera di valutare, mentre in Italia vi è una pressione troppo personalistica» ha affermato Marcello Missaglia, consulente in affari europei.
Da noi in Italia, rimane una professione non ben definita e a volte poco trasparente, mentre a Bruxelles è indispensabile la conoscenza delle procedure.
Due sono i profili professionali in questo campo: il lobbista interno che proviene direttamente dalla società o associazione e il lobbista esterno che è vincolato dal singolo mandato.
Dopo alcuni casi di corruzione, o di tentata corruzione, è stato istituito il registro per la trasparenza delle lobby all'interno delle istituzioni europee. Il registro però rimane su base volontaria, anche se solo chi è iscritto può presentare richiesta per l'accredito annuale alle istituzioni.

«Le organizzazioni con un più alto budget per fare lobby hanno un grande accesso , in particolare nel settore finanziario, digitale ed energetico» osserva Daniel Freund di Transparency International. Le imprese che hanno dichiarato almeno 900mila euro di spese per lobby sono quelle che hanno ottenuto più di dieci colloqui ad alto livello con la Commissione Europea, in base al report.
Tra i paesi che hanno ottenuto più incontri in questo periodo, al primo posto spicca il Belgio, poi la Germania, l'Inghilterra, la Francia e l'Italia.
Le organizzazioni italiane registrate sarebbero 597. Per ora, tra le italiane, la Confindustria avrebbe ottenuto più appuntamenti con rappresentanti istituzionali Ue, poi l'Enel e l'Eni. In generale le organizzazioni italiane sembrano spendere meno per le attività di lobby rispetto ad altri paesi e si focalizzano in particolare sul settore energetico.

Il clima e l'energia, il lavoro e la crescita, l'economia digitale, i mercati finanziari e i trasporti sono i settori che attraggono di più i lobbisti di Bruxelles. Mentre i commissari Katainen, Hill e Oettinger hanno finora avuto pochi confronti con la società civile, tra il 4% e l'8 per cento. In particolare gli ambiti dei mercati finanziari e dell'economia digitale sono presi più di mira dalle imprese.
Le nuove misure di trasparenza Ue sono però secondo l'analisi di Transparency International ancora poco seguite: l'80% delle organizzazioni presenti nel registro per la Trasparenza non ha riportato pubblicamente un solo incontro con commissari Ue o funzionari. Inoltre su 30mila funzionari che lavorano alla Commissione Europea neppure 300 sono soggetti alle nuove misure di trasparenza. Le nuove regole di trasparenza della Commissione riguardano solo l’1% dei funzionari e il 20% delle organizzazioni lobbistiche. Su questo punto Carl Dolan direttore di Transparency International ha le idee chiare «Le istituzioni europee dovrebbero pubblicare “un'impronta legislativa” un documento pubblico con tutti gli incontri con le lobby e altri contributi che abbiano in qualche modo influenzato le politiche e le legislazioni».

(NdR:) L'associazione Alter Eu denuncia la mancanza di volontà di fare luce sull'attività di chi fa lobby nei confronti di Parlamento europeo e Commissione Ue. Iscriversi al registro non è nemmeno obbligatorio e l'intero processo di revisione è stato fatto quasi a porte chiuse).

Tra i problemi principali riscontrati dall'organizzazione anticorruzione vi è anche la carenza nella qualità dei dati raccolti dal registro per le lobby che rimane per ora su base volontaria: molte organizzazioni rimangono ancora fuori da questo database, tra queste quattordici su venti dei più grandi studi legali mondiali tutti con un ufficio a Bruxelles, come Clifford Chance, White&Case o Sidley Austin. Mente undici di queste sono registrate ad esempio a Washington DC dove vige l'obbligo di iscriversi. «La maggior parte delle informazioni che i lobbisti volontariamente compilano nei file del registro risultano incomplete, poco accurate o totalmente insignificanti» ha affermato Freund.
Secondo l'organizzazione oltre il 60% delle organizzazioni che hanno fatto pressione sulla Commissione Ue per l'accordo commerciale tra Ue ed USA non ha dichiarato queste attività in maniera adeguata.
Per Transparency International si rendono indispensabili alcuni passi in avanti che riguardino l’obbligatorietà del registro delle lobby e l'introduzione di “un'impronta legislativa” , ossia una testimonianza dell'influenza dei lobbisti su una parte di legislazione.
Tratto da vari articoli di: ilsole24ore.com, con note del Redattore di questa pagina.

CORRUZIONE per il Vaccino per l'Epatite B - Engerix
 

Cominciamo a togliere i veli:

GUARDATE le COLLUSIONI (per non dire altro) con Big Pharma...,  fin dove arrivano.....
Il direttore generale alla prevenzione sanitaria (ossia quello che dirige le politiche sanitarie dei vaccini) del ministero   della "salute" della signora ministro Lorenzin,  tale sig. dr. Ranieri Guerra, risultava essere anche (da un’indagine del  Fatto Quotidiano del 2014) consigliere d’amministrazione della Fondazione Glaxo SmithKline (GSK),  ossia della multinazionale che i vaccini li fabbrica:  proprio l’esavalente oggi imposto ai bambini italiani.  

GSK (produttore anche di Vaccini) paga i medici italiani e cio' senza contare i vari benefit....aggiuntivi !
http://www.byoblu.com/post/minipost/la-glaxo-nel-2015-dato-25-milioni-euro-ai-medici-italiani
Ecco l'elenco a disposizione con i nomi dei medici che sono stati pagati !

La "competenza" del ministro della salute B. Lorenzin:

Come Corrompere un burocrate il sig. Ricciardi dello ISS, dello "stato mafioso"....
Infatti:
VACCINI - articolo 1 MDP: Senato Giugno 2017 - INTERROGAZIONE a PRIME FIRME DIRINDIN e lo MORO, su POSSIBILI CONFLITTI di INTERESSE.
 Con un'articolata interrogazione con risposta orale in Commissione, sottoscritta dai senatori del gruppo articolo1 Mdp (prime firmatarie Dirindin e Lo Moro), si chiedono al Presidente del Consiglio e al Ministro della Salute chiarimenti sulla delicata situazione venutasi a creare a seguito del consistente finanziamento effettuato dalla Merck Sharp & Dohme, una delle maggiori aziende farmaceutiche del mondo, leader nella lotta contro le malattie prevenibili con vaccinazione, a favore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma per la chiamata diretta di un professore di prima fascia nel settore scientifico Igiene generale e applicata della Facoltà di Medicina e Chirurgia.
 L’Università Cattolica vede fra i propri autorevoli componenti il prof. Walter  Ricciardi, direttore dell’Istituto di Sanità pubblica fino al 2015 ed ora presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, ISS, l’organo tecnico-scientifico del Servizio sanitario nazionale.
 L’ISS ha svolto un ruolo significativo nella predisposizione del Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2017-2019, in particolare all’interno del Gruppo di lavoro inter istituzionale “Strategie Vaccinali”, mentre il prof Ricciardi ha svolto un ruolo attivo di supporto tecnico-scientifico nella predisposizione del decreto legge 73/2017 sui vaccini, in corso di esame al Senato,e nella valutazione degli emendamenti al primo articolo dello stesso.
 Gli interroganti, si rivolgono al Governo per sapere, in particolare, "se non si ritiene che, in una materia così delicata come quella della obbligatorietà delle vaccinazioni ed in un contesto così difficile come quello che si sta creando in relazione alle esitazioni vaccinali, sarebbe stato opportuno evitare, almeno la coincidenza temporale, di ogni possibile situazione di interessi in conflitto (ancorché solo potenziali)".
https://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/m5s-ricciardi-vaccini-2801314/
https://www.giornalettismo.com/archives/2643016/walter-ricciardi-consulente-vaccini/amp?__twitter_impression=true
 
 .....ma.... tanto quelli legati a Big Pharma...se ne fregano dei conflitti di interesse....
perche' Big Pharma li protegge....

Parlamentari pagati dalle Lobbies ? -
Roma Ott. 2013 
L'intervista a un assistente di un Senatore che svelerebbe i traffici illeciti tra parlamentari e Lobbies.
Video dell'intervista: 
http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/390060/roma-parlamentari-pagati-dalle-lobbies.html

Il dr. Joseph Biederman (US) uno degli psichiatri più autorevoli al mondo è stato accusato di prendere tra il 2000 al 2007 ben 1,6 milioni di dollari...
Il suo accusatore è il senatore USA Charles E. Grassley. quest'ultimo accusa il dr. Biederman di aver violato il conflitto di interessi tra regolamenti universitari e interessi personali con le case farmaceutiche.
Infatti il dr. Biederman è stato accusato di non aver registrato questo suo conflitto di interessi e di aver con le sue ricerche "pilotate" a far aumentare 40 volte le diagnosi di disturbo bipolare in USA con conseguente rapido incremento nell'uso di antipsicotici. A voi le considerazioni del caso.
Fonte: http://www.nytimes.com/2008/06/08/us/08conflict.html…

vedi anche:
Conflitto di Interesse + Conflitti di interesse PDF - 1 + Conflitti di interesse PDF - 2 + Conflitti di Interesse, denuncia del Governo Ii - PDF + CDC - 1  + FDA + Conflitti di Interesse, business farmaci e vaccini + Conflitti di interesse dell'AIFA

CDC e Conflitti di interesse - 1 + CDC e Conflitti di interesse - 2 + CDC e Conflitti di interesse - 3 + Corruzione
CDC conflitti di interesse anche per i vaccini
http://healthimpactnews.com/2014/cdcs-purchase-of-4-billion-of-vaccines-a-conflict-of-interest-in-overseeing-vaccine-safety/

CONFLITTI D’INTERESSI nella RICERCA BIOMEDICA e nella PRATICA CLINICA  
Approvato nella Seduta Plenaria dell’8 Giugno 2006 - Italy
Presidenza del Consiglio dei Ministri COMITATO NAZIONALE per la BIOETICA:
vedi PDF tratto da: http://www.governo.it/bioetica/testi/Conflitti_interessi.pdf
vedi: Ricerca nelle mani di Big Pharma + Riviste scientifico-mediche pilotate da Big Pharma  + Comparaggio farmaceutico

I personaggi che fanno le regole e le leggi sulle vaccinazioni sono spesso implicati nella vendita dei vaccini.
Ad esempio, la dr Julie Gerberding, che è stata alla direzione del CDC per 8 anni, è oggi presidente della Merck Vaccini.
Il dr. Paul Offit, membro dell'Advisory Committee on Immunization Practice (ACIP), ha addirittura sviluppato e registrato all'ufficio brevetti il suo stesso vaccino.


GSK (Casa farmaceutica mondiale produttrice di farmaci e VACCINI, "finanzia": enti anche pubblici, associazioni, universita', centri, ecc. !
qui potete vedere altre PROVE del "Finanziamento" , TRATTE dal sito GSK, con anche i nomi:

 

 

 

 
 


Continua
su: Corruzione - 2
 
Pag. 6  -  Pag. 7  -  Pag. 8  -  Pag. 9  -  Pag. 10  -  Pag 11  -  Pag. 12  -  Pag. 13  - Pag 14  - Pag 15  -  Pag. 16  -  Pag. 17  -  Pag. 18  -  Pag.19  -  Pag. 20  -  Pag. 21

vedi anche Dati ISTAT sui Vaccini