Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


BIG PHARMA e la medicina anche VETERINARIA
Aziende farmaceutiche e pubblicazioni scientifiche; corruzione e giro d’interesse ?...SI !

"Se non mettiamo la Libertà delle Cure mediche nella Costituzione, 
 verrà il tempo in cui la medicina si organizzerà, piano piano e  senza farsene accorgere, in una Dittatura nascosta.
E il tentativo di limitare l'arte della medicina solo ad una classe di persone,
e la negazione di uguali privilegi alle altre “arti”, rappresenterà la Bastiglia della scienza medica". 
(By Benjamin Rush, firmatario  della Dichiarazione  d'Indipendenza USA - 17 Sett 1787)


"La medicina,in questo secolo, ha fatto enormi progressi. Pensate a quante nuove malattie ha saputo inventare".
(By Enzo Jannacci - Medico)

"L'industria farmaceutica è grande e potente come l'industria delle armi. Con la differenza che la guerra finisce, la malattia, no,
fino a quando c'è qualcuno che la tiene in vita
" (By Hans Ruesch)

"Noi medici siamo plagiati, fin dall'inizio, dagli insegnamenti universitari che ci vengono propinati da un manipolo di "professori"
che hanno il solo interesse di lasciarci nell'ignoranza sulla vera origine delle malattie.
Alcuni di noi, alla fine, raggiungono la consapevolezza e mettono in moto delle grosse energie che provocano reazioni positive nel Tutto
."
By  Dott. Giuseppe De Pace (medico ortopedico ospedaliero)

 Aziende farmaceutiche e pubblicazioni scientifiche; corruzione e giro d’interesse ?...SI !

"L'industria farmaceutica è grande e potente come l'industria delle armi. Con la differenza che la guerra finisce.
La malattia, no, finché c'è qualcuno che la tiene in vita
" (By Hans Ruesch)  ....con l'utilizzo di farmaci  e Vaccini !

Comitato " Primo NON nuocere"

 

MULTINAZIONALI

"... Big Pharma has around 1,300 lobbyists in Washington - that's more than two for every member of Congress.
"They are powerful", said Senator Chuck Grassley, chairman of the Senate Finance Committee, "You can hardly swing a cat by the tail in that town without hitting a pharmaceutical lobbyist."
"Is it any surprise then that legislation favourable to the drug industry, including immunity from prosecution, is constantly passed by the poodles on the hill ?  It is the same elsewhere, too, in this global gluttony of bribery and corruption.
In Britain, for example, doctors are given bonuses for meeting government "vaccination targets" - in other words financial incentives to increase the uptake of the horrific vaccine potions produced by the drug corporations."

Case farmaceutiche e Corruzione: lo scandalo planetario della Glaxo Smith Kline - 26/04/2014
https://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/26/case-farmaceutiche-e-corruzione-lo-scandalo-planetario-della-glaxo-smith-kline/964564/
https://koenig2099.wordpress.com/2017/12/30/dalla-seconda-guerra-mondiale-ai-giorni-nostri-come-cibo-e-medicine-sono-stati-completamente-corrotti-dai-grandi-del-governo-delle-agenzie-e-delle-case-farmaceutiche/

In Italia e nel resto del mondo le Case Farmaceutiche alterano la scienza medica !
https://www.corvelva.it/blog/case-farmaceutiche/311-in-italia-roche-e-novartis-alterano-anche-la-scienza.html


INDUSTRIE del FARMACO e SALUTE
Le case farmaceutiche non vendono farmaci, ma bugie sui farmaci. La denuncia di uno dei piu' importanti epidemiologi internazionali

Da almeno 15 anni gli scienziati americani (dei CDC) sono consapevoli di una correlazione fra il mercurio dei vaccini (Timerosal) e l'Autismo. Ma invece di dare l'allarme, hanno preferito seppellire tutto“ - 23/05/2016
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3671

Il venditore di medicine, Morabito racconta le relazioni pericolose tra medici e Big Pharma
“Non volevo fare un film di inchiesta, volevo raccontare quanto la corruzione delle case farmaceutiche fosse vicina a noi”. Il regista Antonio Morabito nel film ‘Il venditore di medicine‘ (prodotto da Amedeo Pagani in collaborazione con Rai Cinema), nelle sale dal 30 aprile, denuncia la collusione tra la classe medica e Big Pharma a danno della salute dei cittadini, partendo da quello che succede nello studio del medico di famiglia, nei reparti degli ospedali e nei corridoi del Parlamento.
Il protagonista è un informatore scientifico (Claudio Santamaria) che corrompe medici e farmacisti con denaro, regali, premi o viaggi in cambio della prescrizione del farmaco. Il vicedirettore del Fatto Marco Travaglio veste i panni del primario che rifiuta i favori di un’azienda perché ha già sceso a patti con un’altra.
“Le mie fonti sono stati medici e rappresentati farmaceutici: ne ho incontrati tantissimi, avevano una gran voglia di sfogarsi – rivela il regista – anche se all’inizio è stato difficile ottenere la loro fiducia. Ovviamente vogliono rimanere anonimi, altrimenti perderebbero il posto di lavoro”.
Tratto da:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/16/cinema-e-corruzione-morabito-racconta-le-relazioni-pericolose-tra-medici-e-big-pharma/953647/  

Video documentario su chi controlla il mondo
 

BIG PHARMA è una delle piu' importanti Corporazioni internazionali, che assieme a quelli delle armi e del petrolio, guida anche la politica USA.....sponsorizzando i politici che poi vengono eletti alla casa bianca.
vedere: Veleni chimici farmaceutici + Pericolo farmaci

La maggior parte delle case farmaceutiche è stata fondata a meta-fine ottocento o primi del novecento. Inizialmente le nazioni trainanti in questo settore furono Svizzera, Germania ed Italia.
Nel novecento il concetto di scoperta scientifica si è fuso con quello di bene di consumo di massa, per cui la aziende farmaceutiche hanno imposto un nuovo modo di fare medicina pratica.

I ROCKEFELLER ed i loro "finanziamenti" e legami, con FDA ed alla AMA (Ass.Medica Americana)
 

vedi anche: Rockefeller e Big Pharma + Sindacato Rockefeller + Big Pharma + Padroni della sanita' del mondo intero + Illuminati +  Rapporto Flexner e Dichiarazione di Alma Ata + Dittatura sanitaria


Ecco la tabella dei pagamenti di
Big Pharma alle industrie, associazioni, universita', centri, ecc.
 

 

Ricerche truccate su pressioni degli Sponsor …..
Da: Corriere della Sera: pag. I, II Messaggero: pag. 14 - 14 giugno 2005
Nei laboratori USA il 15% dei ricercatori ha ammesso di aver modificalo i risultati dei propri lavori, di non aver rispettato le regole etiche negli studi clinici, di aver coperto colleghi che utilizzavano dati falsi o proposto interpretazioni non
corrette dei dati stessi.
L'indagine e' stata svolta negli Stati Uniti da Health Partners Research Foundation di Minneapolis.
I ricercatori intervistati, il cui lavoro era finanziato dai National Institutes of Health, dichiarano che c'e' tanta competizione e le
pressioni commerciali sono sempre piu' forti.  
http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=8643


Da recenti ricerche e piu' accurate risulta che sono false o sponsorizzate da Big Pharma, lo 85% degli studi pubblicati !
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4204808/

Ex VICEPRESIDENTE PFIZER - dr. Peter Rost afferma su: "il malaffare farmaceutico"
"Le università, le istituzioni sanitarie e tutti coloro che ho incontrato quand'ero a capo di una casa farmaceutica, tutti vogliono soldi.
Nessuno ha soldi e tutti ne hanno bisogno. Il governo non ha soldi, le università non ne hanno.
Le uniche coi soldi, sono le grandi multinazionali e loro ne hanno tanto, e lo usano per esercitare influenza.
Il modo in cui viene fatto è il seguente: dai a queste istituzioni e organizzazioni delle donazioni per ricerche contro il cancro, per sviluppare insieme delle ricerche, sviluppi delle amicizie, ti assicuri che queste istituzioni siano in debito con te, e paghi i professori, i ricercatori e dottori direttamente o come Speaker, li fai andare in giro per il paese per parlare a conferenze, li paghi 1.000, 2.000 dollari al giorno, a volte di più...".
-
vedi video intervista su : http://www.infoautismo.it/radioautismo.org/watch.php?vid=39bdbae70
vedi: Corruzione
Qui sotto una clip tratta dal documentario "One More Girl", un film riguardante il vaccino di Gardasil. In esso, il Dr. Peter Rost, MD, ex vicepresidente di una delle più grandi aziende farmaceutiche del mondo (Pfizer), condivide la verità sui legami tra l'industria medica e farmaceutica.

Rost è un ex vicepresidente di Pfizer e un informatore dell'intera industria farmaceutica in generale. È l'autore di " The Whistleblower, Confessions of a Healthcare Hitman "Considerando la sua esperienza lavorativa, sarebbe un eufemismo dire che è un insider esperto nel marketing di grandi farmaci.

RICERCA DEVIATA ai MEDICINALI che MANTENGONO la MALATTIA CRONICA.
 INTERVISTA al PREMIO NOBEL per la  MEDICINA: RICHARD J. ROBERTS. - MEDITATE  e CONDIVIDETE !

 Il vincitore del Premio Nobel per la Medicina, Richard J.Roberts, denuncia il modo in cui operano le grandi
industrie farmaceutiche nel sistema capitalistico, anteponendo i benefici economici alla salute e rallentando lo sviluppo scientifico nella cura delle malattie perché guarire non è fruttuoso come la cronicità.

COME si INVENTANO le MALATTIE (ovvero come i sintomi sono promossi a malattie) + Malattie Inventate
 

La strategia della creazione di malati

Sindrome infiammatoria chiamata "Asia" scatenata dai vaccini !
ASIA_Sindrome infiammatoria-dai-vaccini-Riassunto.pdf 
Tratto da:  
http://www.assis.it/wp-content/uploads/2014/12/ASIARiassunto.pdf 
... ed e' noto che... le 
infiammazioni sono foriere di qualsiasi tipo di sintomi, che i medici impreparati allopati chiamano erroneamente "malattie"....

v
edi: Rapporto Flexner e Dichiarazione di Alma Ata + BIG PHARMA ed i Rockefeller + Sindacato Rockefeller = Dittatura sanitaria + Comparaggio farmaceutico


La FDA Americana ritira alcuni farmaci pericolosi,....ma nasconde i pericoli di certi farmaci, cibi e Vaccini  - EMA (EU) Ministero della NON salute italiano, AIFA, ISS, Ordini dei medici, medici vaccinatori idem...anche i CDC (Centers for Disease Control and Prevention Control abbreviati in CDC).....occultano e MANIPOLANO gli studi sui Vaccini....
Riconosciuta una palese frode
: nel mirino da parte CDC, OMS, GACVS e altri organi “competenti, a tutela della salute”. - 16/01/2016
Manipolazione di dati e di processi scientifici.
Risposte mai arrivate dallo stesso GACVS il quale ha cercato di insabbiare la realtà al fine di mettere a tacere il Governo Giapponese, rappresentato dal coraggioso dott. Lee.
Ma lo stesso Dr. Lee non tace sulla onerosa realtà e denuncia il tutto attraverso una lettera aperta indirizzata a tutti gli organi competenti, rilevando e denunciando una frode mondiale montata ad hoc per pubblicizzare una vaccinazione pericolosa, che ha portato non solo a reazioni avverse ma purtroppo a molti decessi.
http://www.vacciniinforma.it/?p=4007


Questa la descrizione del meccanismo che nel secolo scorso permise ai grossi capitali finanziari dei Rothschild, di impadronirsi dell’intero sistema medico americano  e non solo, attraverso il controllo dell’insegnamento universitario, i Rockefeller (legati ai Rothschild), amavano chiamarla filantropia efficiente”, e' qui in questa pagina,  ben descritto.  -
QUESTI I VERI PADRONI del MONDO

Purtroppo il medico che volesse domandarsi oggi da dove nascano tante di quelle “certezze” che gli vengono contestate ....
da chi non si fida più della medicina ufficiale, dovrà risalire di quasi un secolo per trovarne l’origine. D’altronde, e' lui stesso ad insegnare che il miglior rimedio contro una malattia non sia la semplice rimozione del sintomo, ma quella della causa stessa.

MINISTERO della "SALUTE" italiano, avvelena i  nostri bambini con i Vaccini !
I colossi farmaceutici fanno ammalare ogni anno milioni di persone

L'attuale creazione di denaro dal nulla operata dal sistema bancario è identica alla creazione di moneta da parte di falsari. La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto (By Maurice Allais, premio Nobel per l'economia) -  vedi:
Origini segrete della Banca d'Inghilterra

 Comunque la SOLUZIONE a TUTTI i PROBLEMI del MONDO e' GIA' QUI - vedi: Padroni del mondo, e' finita per voi !
Universo Intelligente + Universo Elettrico + SOVRANITA' INDIVIDUALE (Dichiarazione)
 OGGI VOGLIONO IMPORRE il NUOVO ORDINE MONDIALE (NWO) - vedi QUI

BIG PHARMA ?
L'Industria medica SOTTO i MILITARI USA !!
Le ricerche mediche, l'industria farmaceutica, il destino della salute a livello mondiale sono nelle grinfie dell'US Army e dell' US Navy, ossia del Pentagono, a sua volta telecomandato dal complesso militar-industriale, già denunciato dal presidente Eisenhower nel 1961.
Vale a dire: le multinazionali farmaceutiche, rispondono ai comandi delle alte sfere militari a stelle e strisce. Faticate a crederci ?
Allora vi consiglio di leggere con attenzione il documento (vedi link sottostante) del Center for Strategic International Studies. Infatti, il controllo totalitario spiega anche il senso dei codici militari United States of America nella tessera sanitaria dell'ignaro popolo italiano, e l'aerosochemiolterapia bellica che aumenta la temperatura terrestre ma provoca, tra l'altro, malattie neurodegenerative.
vedi:

http://csis.org/…/pu…/110615_Peake_DoDOverseasLabs_Web_0.pdf

http://csis.org/publication/defense-departments-enduring-contributions-global-health
http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=tessera+sanitaria

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=scie+chimiche

Post scriptum
Nel suo discorso Chance for Peace (16 aprile 1953) Eisenhower disse:
«Every gun that is made, every warship launched, every rocket fired signifies in the final sense, a theft from those who hunger and are not fed, those who are cold and are not clothed.
This world in arms is not spending money alone. It is spending the sweat of its laborers, the genius of its scientists, the hopes of its children. [...] This is not a way of life at all in any true sense. Under the clouds of war, it is humanity hanging on a cross of iron». «Ogni arma da fuoco prodotta, ogni nave da guerra varata, ogni missile lanciato significa, in ultima analisi, un furto ai danni di coloro che sono affamati e non sono nutriti, di coloro che hanno freddo e non sono vestiti. Questo mondo in armi non sta solo spendendo denaro. Sta spendendo il sudore dei suoi operai, il genio dei suoi scienziati, le speranze dei suoi giovani. [...] Questo non è affatto un modo di vivere, in alcun senso legittimo. Dietro le nubi di guerra c'è l'umanità appesa ad una croce di ferro».
(By Dwight David Eisenhower, presidente degli Stati Uniti, 16 aprile 1953.
Alla fine del suo mandato, il 17 gennaio 1961, nel discorso d'addio (Farewell Address) alla Nazione, Eisenhower ripeté tale monito:
«In the councils of government, we must guard against the acquisition of unwarranted influence, whether sought or unsought, by the military-industrial complex. The potential for the disastrous rise of misplaced power exists and will persist.
We must never let the weight of this combination endanger our liberties or democratic processes. We should take nothing for granted. Only an alert and knowledgeable citizenry can compel the proper meshing of the huge industrial and military machinery of defense with our peaceful methods and goals, so that security and liberty may prosper together». «Nei councils of government, dobbiamo stare in guardia contro l'acquisizione di ingiustificata influenza, voluta o non richiesta, del complesso militare-industriale. Il potenziale per la disastrosa ascesa di potere male assegnato esiste e persisterà.
Noi non dobbiamo mai lasciare che il peso di questa combinazione metta in pericolo le nostre libertà o i nostri processi democratici. Non dovremmo dare nulla per scontato. Solo una popolazione in allerta e informata può costringere ad una corretta interazione la gigantesca macchina industriale e militare della difesa con i nostri metodi ed obiettivi di pace, in maniera tale che sicurezza e libertà possano prosperare insieme».
Tratto da: sulatestagiannilannes.blogspot.it/

Commento NdR:
Oggi sono ben noti i MISFATTI dell’industria farmaceutica, e sono solo  la punta dell’iceberg, ma nell’articolo non vengono tenuti in nessuna considerazione i GRAVISSIMI MISFATTI  degli enti governativi  Italiani ed esteri, a “Tutela della Salute”;  dove sono stati, e dove sono ancora oggi questi enti che dovrebbero controllare con i loro laboratori, i farmaci ed anche i vaccini…..forse al bar a prendersi un caffe’….? ..e chiudendo tutti  i due occhi su queste azioni Criminali, cio’ significa che sono collusi con i produttori di farmaci e vaccini, ma significa anche che le case farmaceutiche hanno corrotto e/o immesso nei posti di potere di questi enti, i “loro” uomini affinche’ nascondessero e chiudessero i due occhi su questi CRIMINI contro l’Umanita’ …altro che HITLER….quello ERA un BRAVO RAGAZZO in CONFRONTO a QUESTI CRIMINALI di OGGI !

In RISPOSTA all'INTERVISTA RADIO di ERIC JON PHELPS e BARRY CHAMISH del 21 AGOSTO 2012
GUERRA INFORMATICA, 11 SETTEMBRE, CITY of LONDON CORPORATION, il PAPA, PIRATI MERCANTI e il COMMERCIO d'OPPIO, OMICIDIO di LINCOLN e CONNESSIONI fra NEW AGE e TRANSUMANESIMO


Parlamentari pagati dalle Lobbies ? - Roma Ott. 2013 
L'intervista a un assistente di un Senatore che svelerebbe i traffici illeciti tra parlamentari e Lobbies.
Video dell'intervista: 
http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/390060/roma-parlamentari-pagati-dalle-lobbies.html

Confessioni di un Informatore farmaceutico
..dal marketing, unica regola regina nella distribuzione dei farmaci e/o Vaccini, agli accordi tra governi e multinazionali per la “gestione” delle malattie, dalle confessioni di anonimi informatori farmaceutici, allo strano ruolo chiave dei medici di base:
 cosa si nasconde dietro un farmaco e cosa ci viene prescritto realmente ? - video da vedere: http://vimeo.com/52822936#at=0

E’ ormai noto che la maggior parte dei farmaci prescritti dai medici allopati, non curano in modo definitivo le malattie, ma sono solo dei palliativi che, alle volte, alleviano i sintomi od il dolore che spesso provocano esse stesse. Ma chi veramente si risanano sono i fatturati delle multinazionali dei Farmaci Vaccini, i quali servendosi di medici che ignorano tutte le possibili terapie naturali alternative per ogni malattia, divengono di fatto i rappresentanti di BIG PHARMA.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

RICERCA DEVIATA ai MEDICINALI che MANTENGONO la MALATTIA CRONICA.
INTERVISTA al PREMIO NOBEL per la  MEDICINA: RICHARD J. ROBERTS. - MEDITATE  e CONDIVIDETE !

Il vincitore del Premio Nobel per la Medicina, Richard J.Roberts, denuncia il modo in cui operano le grandi industrie farmaceutiche nel sistema capitalistico, anteponendo i benefici economici alla salute e rallentando lo sviluppo scientifico nella cura delle malattie perché guarire non è fruttuoso come la cronicità.

vedi anche: Conflitto di Interesse + Conflitti di interesse PDF - 1 + Conflitti di interesse PDF - 2 + Conflitti di Interesse, denuncia del Governo Ii - PDF + CDC - 1  + FDA + Conflitti di Interesse, business farmaci e vaccini + Conflitti di interesse dell'AIFA + ISS + Ministero della salute + EMA  + Consenso Informato

CDC e Conflitti di interesse - 1 + CDC e Conflitti di interesse - 2 + CDC e Conflitti di interesse - 3 + Corruzione
CDC conflitti di interesse
anche per i vaccini
http://healthimpactnews.com/2014/cdcs-purchase-of-4-billion-of-vaccines-a-conflict-of-interest-in-overseeing-vaccine-safety/

Informatore dei CDC CONFESSA la FRODE e le FALSIFICAZIONI sugli studi della correlazione VACCINO=AUTISMO

Leggete QUI come gli "Enti" internazionali a "tutela della Salute" (OMS + CDC + FDA, ecc.) sono chiaramente collusi con l'Industria Farmaceutica

Video da visionare per comprendere il meccanismo del FURTO dei nostri beni da parte di questi CRIMINALI a livello mondiale !

Video, parla una biologa:

video: COMANDO GESUITI  - vedi: chiesa Cattolica

vedi anche: Definizione dell'ORDINE PIANO (CRIMINALI al lavoro...)

I VERI PADRONI della SANITA' nel MONDO
La descrizione del meccanismo che nel secolo scorso permise ai grossi capitali finanziari di impadronirsi dell’intero sistema medico americano  e non solo, attraverso il controllo dell’insegnamento universitario, i Rockefeller amavano chiamarla “filantropia efficiente”, e' qui ben descritto.
Purtroppo il medico che volesse domandarsi oggi da dove nascano tante di quelle “certezze” che gli vengono contestate .... da chi non si fida più della medicina ufficiale, dovrà risalire di quasi un secolo per trovarne l’origine. D’altronde, è lui stesso ad insegnare che il miglior rimedio contro una malattia non sia la semplice rimozione del sintomo, ma quella della causa stessa.

Il Dott. Rath ha fatto inequivocabilmente centro: la sua denuncia penale contro il "Business farmaceutico della malattia" rivela come gli accusati abbiano volutamente instaurato questo clima di terrore globale per portare avanti i loro sporchi interessi a colpi di leggi nazionali ed internazionali. Interessante il fatto che Bush padre faceva parte del consiglio di amministrazione della Eli Lilly.
Il piano strategico di infiltrate dirigenti di case farmaceutiche, cosi' come sostenuto dal dott. Rath, negli esecutivi dei governi e nei vari settori della ricerca, sembra funzionare. Di seguito un piccolo articolo trovato su Nexus.

Nasce il colosso dei farmaci e Vaccini anche per gli animali
Big Pharma è tra i settori che hanno guadagnato con il Terrorismo mediatico e la frode, vedi Influenza suina, ed in barba alla crisi.
Se a tutto ciò si unisce il fatto che nei paesi emergenti è in netta crescita il consumo di carne da animali e in quelli più industrializzati è in aumento il business degli animali domestici, non è difficile capire il senso dell'operazione annunciata dalle due multinazionali farmaceutiche Sanofi-Aventis e Merck.
I due gruppi hanno fuso le rispettive divisioni di medicina veterinaria, la Merial e la Intervet: assieme formeranno un gigante da 5 miliardi di fatturato, con una quota di mercato mondiale del 29% e 14mila dipendenti. Nel listino dei prodotti, tra gli altri, l'antiparassitario per cani e gatti più venduto al mondo, oltre ai vaccini per l'influenza dei polli ed i vaccini per bovini, ovini ed equini.
L'operazione, si avviata il 29 luglio scorso, quando Sanofi-Aventis aveva acquistato per 4 miliardi di dollari la partecipazione di Merck nella joint venture Merial, garantendosi anche un'opzione per fonderla in seguito con Intervet.
La società francese dovrà versare un ulteriore miliardo di dollari: 750 milioni legati all'esercizio dell'opzione e altri 250 per compensare la differenza di valore d'impresa tra le due aziende destinate a fondersi diventando una sola – 08 marzo 2010

vedi: BIG PHARMA - 1 + BIG PHARMA - 2 + BIG PHARMA 3 + Mothers Act + Big Pharma - 5 + Guerra contro le donne + La guerra del Dottor Matthias Rath  I nuovi Tiranni   +  Mothers Act + TECNOLOGIE  per "CONTROLLARE" il MONDO  +  INVENTORI di MALATTIE ... le multinazionali  di FARMACI e VACCINI  CONFLITTI di INTERESSE + La FDA (USA):  ha TENUTO NASCOSTE le PROVE della PERICOLOSITÀ dei CIBI TRANSGENICI + PRODUTTORI dei VACCINI, TUTELATI
vedi: VIDEO su La STORIA delle "cose" + ROTHSCHILD + I Veri padroni del Mondo + Comparaggio farmaceutico


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Le multinazionali farmaceutiche fanno parte del crimine organizzato.
Il caso della Abbott e del suo farmaco contro l'AIDS o come la realtà supera l'immaginazione.
Se qualcuno ancora crede che i grandi laboratori transnazionali abbiano come meta la scoperta o la produzione di sostanze che aiutino la salute umana, beh, cerchi negli archivi di Internet e sicuramente troverà un articolo de The Wall Street Journal degli inizi di questo 2007.

Lì scoprirà che la statunitense Abbott ha aumentato fino al 400% il prezzo di uno dei suoi prodotti per favorire la vendita di un altro farmaco, destinato al trattamento dell'AIDS, se ciò solamente per incrementare i suoi profitti, senza curarsi di ciò che realmente i malati necessitano.

"Alla fine del 2003, Abbott iniziò a preoccuparsi della nuova concorrenza che andava minacciando il suo miglior farmaco contro l'AIDS, il Kaletra.
(NdR: Kaletra, Adverse effects: The most common adverse effects observed with lopinavir/ritonavir are diarrhea and nausea. In key clinical trials, moderate or severe diarrhea occurred in up to 27% of patients, and moderate/severe nausea in up to 16%
Other common adverse effects include abdominal pain, asthenia, headache, vomiting and, particularly in children, rash.

Raised liver enzymes and hyperlipidemia (both hypertriglyceridemia and hypercholesterolemia) are also commonly observed during lopinavir/ritonavir treatment.)

Per contrattaccare, l'impresa sfruttò un'arma inusuale, facendo in modo che le vendite globali di tale farmaco raggiungessero i 1.000 milioni di dollari all'anno, esponendo la propria immagine alle critiche di coloro che ritenevano in pericolo la salute dei pazienti stessi". Il paragrafo virgolettato appartiene alla cronaca pubblicata il 4 Gennaio di quest'anno (2008) nel quotidiano di New York, rinomato portavoce degli interessi corporativi e del sistema di potere statunitense.

Il laboratorio è riuscito ad imporre Kaletra al mercato attraverso il semplice espediente di aumentare in forma sproporzionata, e senza alcuno schema dei costi che giustificasse l'iniziativa, il prezzo di Norvir, un farmaco più vecchio e di provata efficacia secondo i propri tecnici, per il trattamento della sindrome da immunodeficienza acquisita, e che include sostanze prodotte da altre multinazionali farmaceutiche.

Secondo una forte campagna di denunce che da allora ha preso il via, anche con migliaia di messaggi elettronici, l'Abbott decise di alzare fino al 400% il prezzo del Norvir, per favorirne l'abbandono da parte dei pazienti che lo utilizzavano (in un cocktail di farmaci prodotti da diverse industrie), ed il passaggio al trattamento con Kaletra.

Prima di prendere tale decisione speculativa sui prezzi, i responsabili dell'immagine Abbott avevano contemplato un'opzione che consideravano di maggiore efficacia comunicativa: ritirare dal mercato Norvir con il pretesto di aver bisogno di tutta la produzione del farmaco per le attività umanitarie in Africa, il continente più colpito dall'AIDS.

Ciononostante, la direzione dell'azienda optò per l'aumento dei prezzi poiché in questo modo l'affare avrebbe prodotto effetti positivi in diversi ambiti: sarebbero aumentati i ricavi derivanti dalla vendita di Kaletra; sarebbero stati allontanati dal mercato i prodotti delle imprese competitrici e si sarebbero recuperati i ricavi derivanti dalla vendita di Norvir nei paesi del Nord, vendendolo in Africa ed in altre regioni del Terzo Mondo al nuovo prezzo, grazie anche alla complicità finanziaria ed istituzionale della Banca Mondiale e di vari programmi specializzati delle Nazioni Unite.

Secondo i dati derivanti dalla denuncia contro l'Abbott da parte di pazienti e dell'"Union Health and Welfare Found", in quanto la manovra ha violato la legge antimonopoli degli Stati Uniti, le speculazioni del mercato a favore di Kaletra hanno provocato un marcato aumento nei costi medi di tutti i trattamenti per l'AIDS.

Il giornale The Wall Street Journal ha sottolineato che il caso Abbott verrà trattato dalla giustizia statunitense solamente nel 2008.
Se si applicasse con rigore il diritto internazionale, soprattutto l'insieme dei diritti umani riconosciuti dall'ONU, qualche giurista specializzato potrebbe trovare le vie per portare a giudizio i direttivi di Abbott e farli condannare per gravi violazioni umanitarie, ed anche per CRIMINI contro l'umanità.
La stessa Organizzazione Mondiale della Salute (OMS), ed altre entità governative e non, evidenziano ogni anno il peggioramento della situazione mondiale per quanto riguarda la diffusione dell'AIDS, specialmente in Africa ed altre regioni particolarmente povere, sottomesse al modello economico mondiale, disegnato a misura degli interessi corporativi transnazionalizzati.

Il caso Abbott - che a dire il vero non è molto diverso da ciò che succede in forma quotidiana in tutta l'industria farmaceutica internazionale - è un chiaro esempio di come, con molta frequenza, la realtà e' capace di superare in modo esponenziale la più elaborata delle fantasie e delle migliori trame di finzione letteraria.

Lo svedese Henning Mankell è uno stupendo autore di gialli. La saga del suo detective Kurt Wallander dovrebbe essere una lettura obbligatoria per ogni amante del genere.
Nel suo ultimo romanzo "Il cervello di Kennedy", Wallander e sua figlia Linda si prendono un riposo, ed il personaggio centrale della storia è un'archeologa Louise Cantor, che ritrovando suo figlio morto in circostanze misteriose, si imbarca in un viaggio stressante con l'intenzione di scoprire ciò che è realmente accaduto.
Le sue indagini la portano in Africa, dove imprese e società filantropiche commettono i più aberranti crimini contro l'umanità in nome di ricchi affari per l'industria farmaceutica specializzata nell'AIDS.
Questo libro di Mankell dovrebbe essere letto e chi lo farà scoprirà che ogni coincidenza con la realtà non è opera della casualità.
Fonte: http://www.rebelion.org

In Italia: Uno dei casi più significativi e recenti (gennaio 2006) riguarda il settore farmaceutico, a seguito dell’apertura da parte della Procura di Bari di un procedimento sulla responsabilità amministrativa di otto primarie società farmaceutiche, in relazione alla “farma-truffa” da oltre 20 milioni di euro ai danni del Servizio Nazionale Sanitario.
 

Gli esperti di vaccini del CDC, hanno spesso conflitti di interesse - 18/03/2010 - vedi Danni dei Vaccini + Contro Immunizzazione

CDC e Conflitti di interesse - 1 + CDC e Conflitti di interesse - 2 + CDC e Conflitti di interesse - 3 + Corruzione
CDC conflitti di interesse anche per i vaccini
http://healthimpactnews.com/2014/cdcs-purchase-of-4-billion-of-vaccines-a-conflict-of-interest-in-overseeing-vaccine-safety/


COME si INVENTANO le MALATTIE
 

Big Pharma controlla la medicina veterinaria: cani e gatti trattati con prodotti chimici, per profitto
By Mike Adams del 17 luglio 2007
tradotto dal sito www.newstarget.com da Pamio Lodovico
vedi articolo originale www.newstarget.com/z021935.html
Pubblicato sul sito www.ilnuovomondo.it

Big Pharma ha completato, con successo, il controllo della medicina veterinaria negli Stati Uniti e nelle altre principali nazioni del mondo. Sapendo che solidi profitti possono derivare dai corpi degli animali domestici, le aziende farmaceutiche hanno speso due decenni per esercitare una aggressiva campagna volta a revisionare il programma di studi della scuola veterinaria, influenzando i veterinari e facendo il lavaggio del cervello ai proprietari di animali domestici, convincendoli del fatto che per star bene, i loro cani, gatti e cavalli avevano bisogno di farmaci. E’ stato un lavoro facile: molti consumatori dimostrano già una ferma convinzione nella medicina farmaceutica, grazie anche al bombardamento pubblicitario indirizzato ai consumatori e finanziato dalle ricche aziende farmaceutiche ed è stato facile anche far loro credere che i loro animali hanno bisogno di prodotti chimici sintetici.

Così oggi, la maggior parte dei veterinari negli Stati Uniti utilizza farmaci chimici sugli animali domestici. Al primo segnale di qualche sintomo, prescrivono loro costose specialità farmaceutiche.
Artriti, diabeti, malattie di cuore, cancri e perfino la depressione sono ora trattate con pericolose prescrizioni mediche. All’inizio di quest’anno, la FDA (Food and Drug Administration) ha dato il benestare per la prescrizione ai cani del Prozac, una potente medicina che altera la mente, e molti dei più comuni farmaci per umani sono ora abitudinariamente usati con gli animali (includendo la chemioterapia ai cani per il trattamento del cancro). E poi, avremo il Ritalin per i cuccioli ? Dieci anni fa sarebbe sembrato assurdo diagnosticare ad un cane di soffrire di ADHD, Attention Deficit Hyperactivity Disorder (Sindrome da Iperattività e Disattenzione), ma oggi non è più folle visto il gran numero di diagnosi di bambini con questo disturbo totalmente falso, progettato per fare solo una cosa: vendere ai bambini un’anfetamina molto remunerativa.

La salute degli animali domestici è ora in rapido declino
Il risultato di tutto questo è che cani e gatti sono più malati che mai. Chiedete a qualunque veterinario che esercita da più di dieci anni: non hanno mai visto un tale incremento nella percentuale dei disturbi di fegato, nei disordini del sistema nervoso, cancri e diabeti. Chissà perché? Perché gli animali domestici sono abitualmente avvelenati con il cibo e con i medicinali.
I popolari farmaci anti-pulci e anti-zecche, da soli, sono così tossici per il fegato di qualsiasi animale, come se fossero prescritti ad esseri umani, i loro effetti collaterali farebbero sembrare il fallimento del Vioxx un innocuo scherzo.

L’idea in realtà di somministrare al vostro cane così alte dosi di veleno, che finisce nei tessuti della pelle, dove uccide zecche e pulci, dovrebbe atterrire ogni proprietario di animali domestici, eppure la maggior parte dei proprietari comprano ciò che il loro veterinario gli dice di comprare e danno da mangiare ai loro animali un farmaco dopo l’altro, ovviamente inconsapevoli del fatto che stanno, in realtà, avvelenandoli (e poi si stupiscono del perché i loro animali, alcuni anni dopo, muoiano di cancro …., accidenti ma nessuno che faccia il collegamento?).
Grazie all’influenza di Big Pharma, la medicina veterinaria è diventata come il sistema della medicina convenzionale usato per curare gli umani. La meta non è più in realtà guarire qualcuno, ma piuttosto massimizzare i profitti curando e trattando disturbi senza guarirli o prevenirli. Molti veterinari questo lo hanno capito: se trattano gli animali con prodotti farmaceutici invece in realtà di guarirli dalle malattie (o prevenire malattie), loro beneficiano di un ripetitivo e lucrativo business! Alcuni dei compensi fatti pagare dai veterinari ora, specialmente nella cura nell’emergenza veterinaria, sono proprio eccessivi come i compensi pagati dai malati negli ospedali. Una volta ho speso 1,000 dollari per un singolo giorno di trattamento per tentare di salvare una cane malato e metà di questi soldi furono spesi per i flebo di soluzione salina per via endovenosa. 500 dollari per la soluzione salina? Datemi tregua.
Io ne uscii truffato e loro trassero vantaggio grazie ad una clinica per la cura degli animali che sfruttava le emergenze per massimizzare i profitti. (Ci sono truffatori e praticanti disonesti nell’industria della cura degli animali come nell’industria della cura degli uomini.)

Operatori olistici per la cura degli animali
Non è tutto negativo, tuttavia, fortunatamente ci sono più operatori olistici nella medicina veterinaria che in quella umana, ed è abbastanza facile trovare, se ti guardi attorno, in ogni maggiore città, un veterinario olistico. I veterinari olistici si intendono di alimentazione, erbe, omeopatia e altre pratiche naturali. Prescrivono soluzioni e curano gli animali in modi che, per la medicina umana, sono illegali (perché in realtà loro risolvono). Se tu ci tieni alla salute dei tuoi animali domestici, io ti consiglio vivamente di trovare e lavorare con un operatore olistico che evita di prescrivere farmaci. Ogni veterinario che pensa che Fido sia depresso e abbia bisogno di farmaci antidepressivi, francamente dovrebbe essere privato della licenza ed essere esiliato in qualche lontana isola del Sud Pacifico sovrappopolata da babbuini sessualmente aggressivi.

Sembra oscuro il futuro per la salute degli animali domestici
Se si guarda all’eccessiva tossicità del comune cibo per animali e lo si combina con il carico di farmaci, il futuro della salute degli animali domestici in America sembra piuttosto oscuro. Il cibo per animali venduto nei negozi – perfino le marche cosiddette “scientifiche” – sono per lo più porcherie. Solo aziende speciali offrono cibo genuino.
Il modo nel quale gli animali domestici vengono trattati oggi, da molti comuni veterinari, si riduce all’abuso chimico su cani e gatti da parte di un’industria che ha, meschinamente, scambiato l’etica con i profitti e non persegue più la sua missione originaria del miglioramento della qualità della vita dei nostri amici animali.
Sono offeso dalla pratica di trattare cani, gatti e altri animali con prodotti chimici sintetici per curare malattie degenerative e penso che quelli che promuovono e seguono tali pratiche, sono impegnati in comportamenti estremamente immorali e crudeli, che dovrebbero essere criminalizzati. Proprio come nel sistema di cura della salute dell’uomo l’alimentazione è stata gettata dalla finestra ed è stata ora rimpiazzata da un sistema di invasione chimica che può solo portare ad un peggioramento, a lungo termine, della salute degli animali esposti a tali pericolosi trattamenti.

L’appropriato uso dei farmaci
Alcuni medicinali chimici comunque hanno una funzione limitata nella cura veterinaria. Gli analgesici hanno un’utile ma limitata funzione. Gli antibiotici, sebbene siano largamente usati, possono essere utili in certe situazioni limitate. Ma trattare i cani con antidepressivi, chemioterapia, farmaci per il diabete, statine, farmaci per l’osteoporosi e altri agenti chimici è evidentemente assurdo. Molti problemi di salute degli animali domestici possono essere facilmente prevenuti o curati con una buona alimentazione, e molti problemi più impegnativi possono essere risolti sicuramente ed economicamente con terapie e base di erbe e altre pratiche naturopatiche. Nella medicina veterinaria non ci sono motivi giustificabili scientificamente per la maggioranza dei farmaci, che sono ora promossi dai veterinari, dai tecnici veterinari e dai proprietari di animali domestici.

Perfino i rifugi per animali domestici stanno per essere influenzati da Big Pharma. Quando portai via il mio cane dal locale rifugio per animali mi fu dato un DVD sponsorizzato da un’azienda farmaceutica. Si offrivano di insegnarmi il comportamento degli animali domestici, mentre mi facevano il lavaggio del cervello nel convincermi di dare al mio cane pillole tossiche per la prevenzione da zecche e pulci.
Questo semplice esempio mostra come perfino i rifugi per animali sono legati a Big Pharma. C’è qualche organizzazione, che si occupa della salute degli animali domestici, che non sia oggi sotto il controllo (o fortemente influenzata) da Big Pharma ?

Vedete non è abbastanza drogare tutte le persone malate del mondo. Big Pharma ha inventato malattie e drogato anche tutte le persone sane. E poi devono drogare tutti i bambini e i neonati per essere sicuri che questi piccoli esseri umani siano preparati per future insufficienze organiche, che è poi, per le aziende farmaceutiche, perfino più lucrativo. E proprio per incassare ancora più profitti, devono drogare tutti gli animali. Ora gatti, cani, cavalli, uccelli, ramarri e altri animali non sono più al riparo dall’azione di Big Pharma. I farmaci sono una seria minaccia chimica alla salute degli animali domestici.
Non ci sono ormai più creature viventi rimaste in questo pianeta che non siano state considerate una potenziale fonte di reddito da Big Pharma, e se essi potessero fare più soldi drogando tutti i pesci dell’oceano, potete scommettere, che tirerebbero fuori un immaginario disturbo dei pesci e troverebbero il modo di lanciare piccole pillole per pesci negli oceani del mondo. Il profitto è il fine. La salute è irrilevante.

Il vostro prezioso animaletto è visto, da un’industria che non ha compassione per gli esseri viventi (umani, canini, felini o altro), solo come un modo per generare profitti. Non c’è alcuno sforzo per proteggere la vita. C’è solo uno sforzo per proteggere (ed espandere) i profitti.

Che cosa si può fare di corretto
Se sei un proprietario di un animale domestico, ti consiglio ora di fare subito due cose:

1) Passa ad un cibo per animali sano e naturale. Leggi il rapporto “Gli ingredienti rilevati sul cibo per animali” per capire la verità sugli ingredienti usati e prepara, ogni volta che è possibile, pasti freschi con gli avanzi. Gli animali domestici non dovrebbero essere alimentati, per vivere, con cibi trattati.

2) Licenziate il vostro veterinario “spacciatore” e cambiatelo con un esperto naturopata olistico, anche se non ha le stesse credenziali. Le autorità statali, dovete sapere, stanno provando a togliere la licenza ai veterinari naturopati ed è ora in atto un grande sforzo per cacciarli fuori dall’industria. Talvolta dovrete cercarveli da soli e ignorare lo stato dei loro permessi (che sono, in ogni modo, posseduti totalmente da Big Pharma). Io ho trovato che le credenziali sono fondamentalmente inutili, e più credenziali alcuni veterinari hanno, e più profondamente hanno subito il lavaggio del cervello a favore dell’approccio farmaceutico alla medicina veterinaria.

Se volete un animale domestico sano, dovete tornare indietro alle basi: alimentazione, esercizio, prevenzione delle malattie e rimedi naturali. Non c’è assolutamente nessuna ragione che giustifichi il trattamento chimico degli animali domestici con specialità farmaceutiche ad alto profitto.
La comune medicina veterinaria, come praticata oggi, è una crudele, sfruttante industria, che alla fine crea un grave danno proprio agli animali che dovrebbe tentare di salvare.
Non fatevi truffare dalla “pillola miracolosa” in vendita lancio. Cani, gatti e cavalli non hanno bisogno di medicine. Quello di cui hanno bisogno è una buona alimentazione e medicine naturali.
Proprio come noi.
Tratto da: La Leva di  Archimede   

Articoli simili:
Chemioterapia, una pratica assassina, ovvero il tradimento della medicina in nome del profitto - Nov 28, 2006
Normative europee OGM: chi traccia i prodotti di origine animale alimentati con OGM? - Apr 20, 2004
Rumsfeld trae profitto dall'inganno dalla bufala dell'influenza aviaria - Nov 08, 2005
Farmaci o prodotti naturali ? Direttiva integratori al vaglio della Corte Europea - Ago 31, 2004
Testamento per una nuova medicina - Mag 05, 2006

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il Business dei Vaccini e dei Farmaci  +  Dittatura Sanitaria

1 - La rivista “Nature” denuncia: esperti al soldo delle ditte farmaceutiche - 04.10.2001
2 - Pieroni: Vergognosa pressione da Federfarma - 05.03.2001
3 - Vaccini MMR: Non c'è trasparenza - 02.03.2001
4 - Farmaci - Il Business delle Sperimentazioni incontrollate - 24.01.2001
5 - Doctor and Drug Industry Relationships Questioned - 03.11.2000
6 - Prescrizioni "corrotte" medici sospesi - 03.07.2000
7 - U.S. Senate Hearings. Vaccines - conflict of interest - 15.06.2000
8 - Vaccini che valgono oro - 10.05.2000
9 - I pediatri italiani frequentano meno i congressi se le ditte farmaceutiche non pagano più gli accompagnatori \accompagnatrici - 07.02.2000
10 - British Medical Journal :  Riviste mediche accusate di essere "riconoscenti" verso le ditte farmaceutiche - 19.11.1999
11 - DC chiede moratoria per vaccino epatite B - 02.09.1999
12 - Quanto sono pagati i medici australiani per vaccinare i bambini ?  - 28.06.1999
13 - Tutta la politica vaccinale americana è decisa in base a "legami incestuosi" con le ditte produttrici di vaccini - 28.06.1999
14 - La Merck & Co ricava 900 milioni di dollari (circa 800 milioni di euri, ndr) ogni anno dalla vendita dei vaccini.. afferma Tom Bethell, in “Shots in the Dark”, The American Spectator-  May 1999
15 - La Merck - Sharp & Dohme è una delle grandi multinazionali che producono i vaccini. Uno dei 2 vaccini per l’epatiteB venduto in Italia, il Recombivax HB, è prodotto dalla Merck.
L'altro, l'Engerix B, è prodotto da un'altra grande multinazionale molto attiva nel campo dei vaccini , la SmithKline Beecham.
16 - Il CDC di Atlanta è finanziato dalle ditte che fanno i vaccini !!!  - 27.04.1999
The results of medical studies are likely to be tainted or flawed if they are funded by industry and researchers have a conflict of interest - 19.10.1998

Commento NdR: Eccetera...ecc., ecc.
Ma il vero problema NON e’ solo l’utile derivante dalla vendita dei vaccini ai vari stati, ma dal denaro ricavato dalla vendita di farmaci e servizi per le malattie indotte dai Vaccini ! Quello e’ il VERO BUSINESS !

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il Prozac uccide i batteri nei laghi
Quando gli antidepressivi finiscono nello scarico del bagno, non vanno solo a rallegrare le fogne, ma fanno ben di meglio.
Un gruppo di ricercatori di Erie, in Pennsylvania, ha scoperto che piccole concentrazioni di fluoxetina, il principio attivo del Prozac, (della Eli Lilly) stanno uccidendo popolazioni di microrganismi nei Grandi Laghi, nel Nord degli Stati Uniti.
Tracce di antidepressivi sono state trovate sia nell'acqua potabile che nelle piscine, nei parchi acquatici e nei laghi in tutto il mondo, in quantitativi non sufficienti ad influire sulle persone, ma dannosi per il sistema riproduttivo dei molluschi e con possibili effetti sul cervello di animali come i pesci.

Il fatto che uccidano i batteri potrebbe apparire positivo, ma secondo gli scienziati i danni superano il beneficio. "Si pensa subito al vantaggio di eliminare batteri che non dovrebbero contaminare le acque", dice il microbiologo Steve Mauro del Mercyhurst College, che con un gruppo di ricercatori ha rinvenuto piccole dosi di fluoxetina nelle acque in prossimità delle spiagge del Lago Erie. "Ma che succede a tutti gli altri batteri che sono parte di questi ecosistemi?".

Inserendo dosi simili a quelle rinvenute in acque lacustri pulite, i ricercatori hanno scoperto che la fluoxetina uccide sia Escherichia coli che l'enterococco, due batteri che provocano infezioni gravi nell'uomo.

I livelli di fluoxetina rilevati nel Lago Erie sono molto bassi - circa un nanogrammo per litro. "A questi livelli la sostanza non influisce sugli esseri umani né sugli invertebrati", dice Mauro. Il microbiologo avverte però che la fluoxetina, combinata con altre sostanze chimiche, potrebbe avere un effetto cumulativo sull'ecosistema del lago.

È interessante però il lungo e tortuoso viaggio della fluoxetina, che viene ingerita dalle persone sotto forma di pillola ed eliminata dal corpo attraverso l'urina, dopodiché il percorso è tutto in discesa, fino ai laghi e ai bacini idrici. Ovviamente è sconsigliabile buttare gli antidepressivi, come qualsiasi altro medicinale, nel water, anche perché le sostanze chimiche non vengono generalmente eliminate dagli impianti di filtraggio.

"Non ci sono scarichi fognari diretti vicino alle spiagge del Lago Erie", dice Mauro. "Ciò significa che la fluoxetina è diffusa probabilmente in tutto il lago".

Mauro e colleghi hanno presentato lo studio al 111esimo General Meeting of the American Society for Microbiology.

Fonte: nationalgeographic.it
 

HOME